lunedì , Dicembre 5 2022

CLAMOROSO, ENNA: Il sindaco Agnello e la giunta di centro sinistra si sono dimessi

Enna – Dopo una riunione, durata sino alla cinque di questa mattina, il sindaco del capoluogo ennese, Rino Agnello, e la giunta di centrosinistra, composta da sei assessori diesse e due della Margherita, hanno deciso di rassegnare le dimissioni alle rispettive segreterie comunali.

Le critiche e le polemiche venute fuori da parte dei consiglieri della Margherita, La Martina ed Oliva, ed il documento d’accusa nei confronti del sindaco Agnello e della giunta, presentato da otto dirigenti dei Diesse, tra cui l’assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, Rosalinda Campanile, ed il presidente del Consiglio comunale, Giovanni Contino, hanno creato una profonda frattura all’interno del centro sinistra e, questa notte il sindaco Agnello e i componenti la giunta hanno rassegnato il loro mandato nelle mani delle segreterie comunali dei due partiti di maggioranza.

Una crisi che si preannunzia difficile e complessa e che giunge proprio nel momento in cui la Margherita raggiunge il vertice regionale con la elezione di Elio Galvagno a segretario regionale del partito della Margherita.

————————-
RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE, COME PER LO SCORSO ANNO, HANNO CONTRIBUITO A RENDERE QUESTO PRIMO APRILE ABBASTANZA DIVERTENTE.


TESTO PUBBLICATO IL 1 APRILE 2007

Check Also

Da “Diventerà bellissima” a “E’ Bellissima”. Così Musumeci ha cambiato la Sicilia

Dall’iconico al reale, dall’utopico al contingente. La Sicilia è cambiata e l’auspicio di Borsellino oggi …