venerdì , Agosto 19 2022

Enna. Ballottaggio votanti ore 12: 1.703 pari al 6,23% (9,73%)

Enna. Turno di ballottaggio per l’elezione del Sindaco: dati concernenti l’affluenza degli elettori alle urne del giorno 13 e 14 giugno 2010
Candidati a Sindaco del comune capoluogo: Angelo Moceri (centro destra) e Paolo Garofalo (centro sinistra)

Elettori 27.336; maschi 9.350 – femmine 10.116
(primo turno 19.466 – 71,21% – maschi 9.350 – femmine 10.116)
(elezioni del 15.5.2005 n. 27.496: maschi 9.869 – femmine 10.763)

Domenica 13 giugno 2010
Votanti: 1.703 – 6,23% ore 12 (primo turno 2.661 – 9,73%) (precedente 4.076 – 14,82%)

Per gli elettori ennesi si torna a votare e sulla carta sono 27.336 gli elettori che dovrebbero recarsi alle urne per partecipare al ballottaggio per la elezione del sindaco del capoluogo ennese. I partecipanti al ballottaggio sono Paolo Garofalo, rappresentante del centrosinistra, che porta da una quotazione altissima, quella del 44,63 per cento, ed Angelo Moceri rappresentante del centrodestra con apparentamenti ufficiali e semiufficiali, che al primo turno ha ottenuto il 25,38 per cento. A votare sono stati 19.466 elettori, pari al 71,21 per cento, che è stata più bassa rispetto alle elezioni del 2000, quando fu eletto, ma al primo turno, sindaco Rino Agnello, che superò il 51 per cento.

Sul ballottaggio ci sono ovvie incertezze sull’affluenza perché sicuramente la percentuale dei votanti diminuirà in maniera consistente, così come è avvenuto nel 1998, quando a votare si presentarono il 58,6 per cento degli elettori. Nel ballottaggio si viene a perdere la forza trainante di quei consiglieri che non sono stati eletti, e che, quindi, non hanno interesse ad attivarsi per l’uno o per l’altro candidato, qualche altro preferirà andare in vacanza, quindi sicuramente un calo di votanti ci sarà. Rispetto a maggio oggi e domani le giornate saranno piuttosto calde con la temperatura che si aggira intorno ai 26°, temperatura molto alta per una città come Enna, che si trova a mille metri di altezza. Non ci saranno modifiche circa il numero degli elettori, perché coloro i quali hanno compiuto i diciotto anni dal primo al 13 giugno non possono votare in quanto il diciottesimo anno di età lo avrebbero dovuto compiere entro il 30 maggio e quelli che lo hanno fatto sono nel capoluogo ennese 82. Venerdì sera si è conclusa la campagna elettorale con Raffaele Lombardo che ha comiziato in favore di Angelo Moceri, mentre per il PD oltre a Garofalo hanno parlato molti giovani ed i segretari comunale, Vittorio Di Gangi, e provinciale, Giuseppe Arena.

Ieri sera si sono riuniti le commissioni elettorali per le disposizioni da attuare in vista del voto previsto per domenica dall’8 alle 22, e lunedì dalle 7 alle 15, mentre lo sfoglio inizierà subito, ed i risultati si dovrebbero avere intorno alle 18, sperando che non succedano intoppi in qualche sezione, tenuto conto che il voto è molto semplice dovendo dividere le schede tra i due candidati. Stato di allerta da parte delle forze dell’ordine per cercare di far svolgere le elezioni con la massima tranquillità. In verità al primo non è successo niente, le elezioni si sono svolte con grande responsabilità; c’è stata un pò di confusione davanti alle sezioni più affollate da parte dei rappresentanti politici, ma tutto è filato liscio e quindi, si spera che anche per questo ballottaggio tutto dovrebbe filare nel migliore dei modi.

Check Also

Amministrative 2022: Villarosa, Sindaco Costanza 63,05% affluenza 33,66%

Elezioni amministrative del 12 giugno: Comune di Villarosa (presentate n.2 liste): Report Affluenza: Villarosa 33,66% …