giovedì , Agosto 11 2022

Le ’visitae ad limina apostolorum’ dei vescovi di Piazza Armerina – by Giovanni Castaldo

Le visitae ad limina apostolorum dei vescovi di Piazza Armerina e le loro relazioni sullo stato della diocesi (1818-1920) di Sergio M. Pagano – Giovanni Castaldo

Le relazioni che i vescovi di Piazza Armerina, lungo l’arco di un secolo hanno presentato ai romani pontefici in occasione della loro periodica visita ad limina sono certamente una fonte storica di particolare natura e valore che, sebbene bisognosa di attenta critica e precisa metodologia di indagine, è capace di offrire una rete di dati generali e settoriali riguardanti tanto la vita religiosa quanto quella civile della cittadina di Piazza e dei centri sparsi in tutto il territorio diocesano, fra i quali balza in primo piano, ovviamente, la città di Enna, divenuta provincia.
Tali relazioni, composte secondo modelli variabili lungo il tempo (che per la diocesi, di creazione recente, è assai breve), trovano la loro collocazione precisa e la loro giustificazione nella prassi della visita ad limina apostolorum che tutti i vescovi cattolici erano e sono tenuti a compiere alla sede di Pietro, cioè all’Urbe, durante il loro governo episcopale, a scadenze fissate.

Giovanni Castaldo. Nato a Enna l’8 marzo 1969 e residente a Roma. Conseguiva a Roma la laurea in Lettere con indirizzo storico: “Un inedito carteggio Boncompagni di primo settecento. Aspetti storico-linguistici”. Conseguiva la specializzazione in Archivistica presso la Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica dell’Archivio Segreto Vaticano.
Dal 1987 al 1992 collaboratore esterno dell’Archivio Segreto Vaticano.
Dal 1988 al 2002 ha collaborato con la Postulazione per le Cause dei Santi dei PP. Barnabiti di Roma, per la redazione delle Positio dei Servi di Dio, Carlo Bascapè, vescovo di Novara, Eliseo Coroli, vescovo di Bragança-Para del Brasile; Mons. Luigi Talamoni.
Nell’anno 1992 ha svolto una docenza di 45 ore presso la Regione Sicilia nell’ambito del progetto di riordino e inventariazione dell’Archivio comunale di Valguarnera.
Dal 1992 al 1995 ha collaborato all’inventariazione dell’Archivio Storico e alla schedatura della Biblioteca dei Padri Barnabiti di Roma, collaborando altresì ad alcune pubblicazioni del Centro Studi Storici Padri Barnabiti.
Dal 1° gennaio 1993 è Officiale dell’Archivio Segreto Vaticano, in qualità di Segretario della Segreteria Accettazioni, incaricato tra l’altro della quotidiana assistenza agli studiosi (professori e ricercatori universitari, specializzandi e borsisti degli Istituti Storici Europei più prestigiosi) presso la Sala Indici. Svolge inoltre ricerche storico-archivistiche su incarico della Prefettura dell’Archivio Vaticano e di quelle che pervengono alla medesima dai Dicasteri della Curia Romana.
E’ stato nominato, con autorizzazione della Segreteria di Stato, il 1° gennaio 2003, Assistente dell’ Archivio Segreto Vaticano. Dal 1° agosto al 31 dicembre 2001 ha avuto un contratto di ricerca (collaborazione coordinata) con il Dipartimento di Studi linguistici e letterari dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (responsabile di tale progetto, il direttore pro-tempore del dip., Prof. Asor Rosa), con gli incarichi di: Repertazione, catalogazione ed edizione dei testi non istituzionali di alcuni epistolari (fine sec. XVII inizi sec. XVIII) conservati presso l’Archivio Segreto Vaticano, al fine di un data base del catalogo dei testi, edizione informatica e cartacea di quelli più significativi.
Con decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (marzo 2002) è stato inserito a far parte del ´Comitato Nazionale per la Documentazione Etnostorica delle Confraternite del XIX sec.
Nell’anno 2003 (dal 1° aprile al 31 ottobre) ha avuto un contratto di collaborazione di ricerca con l’Università di Roma Tre, Dipartimento di Studi Storici, Geografici, Antropologici, con riferimento al programma di ricerca “Chiese di Roma – schedario Garampi” (repertorio fondamentale per la storia medievale e moderna, conservato in Archivio Segreto Vaticano): concordanza delle segnature archivistiche.
Dall’anno 2004, presso l’Università degli Studi di Cassino, facoltà di Lettere e Filosofia, è docente in Archivistica.
Dall’anno 2004 presso la libera Università Maria SS. Assunta di Roma (Facoltà di Giurisprudenza, Corso di laurea in Scienze Politiche e facoltà di Lettere) partecipa in qualità di Cultore della materia alle Commissioni d’esame degli insegnamenti: Storia contemporanea, Storia del movimento sindacale, Storia del diritto del lavoro e del movimento sindacale, Storia delle relazioni sociali internazionali, Storia e Politica dell’integrazione Europea; Storia economica.
E’ stato iscritto, in data 30 novembre 2004, a firma del cardinale Archivista e Bibliotecario di S.R.C., fra i membri della Commissione per l’Editoria dell’Archivio Segreto Vaticano.
Nell’anno accademico 2005/2006 (I edizione) presso la Libera Università Maria SS.ma Assunta, facoltà di Giurisprudenza, Corso di Laurea in Scienze Politiche sociali e internazionali, ha svolto la docenza in Archivistica per il Master Universitario in Archivistica (laurea di primo livello) in collaborazione con l’Archivio Segreto Vaticano.
Dall’anno 2005, presso il corso annuale della Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica, è docente in Archivistica.
PUBBLICAZIONI Le ‘visitae ad limina apostolorum’ dei vescovi di Piazza Armerina e le loro relazioni sullo stato della diocesi (1818-1920), in collaborazione con Sergio Pagano, in «Archivio Storico per la Sicilia Orientale», 83 (1987), pp. 73-135.
Benedictina. Indice trentennale (1947-1983), a cura di Sergio Pagano, revisione di Giovanni Spinelli, con la collaborazione di Maria Teresa Bianchi, Giovanni Castaldo e Giuseppina Roselli, Roma, Benedictina Editrice 1989 [Supplemento all’anno XXX di Benedictina].
Recensione a Thomas Frenz, I documenti pontifici nel Medioevo e nell’età moderna, edizione italiana a cura di Sergio Pagano, Città del Vaticano, 1989 [Littera Antiqua, 6], in «Barnabiti studi», 6 (1989), pp. 310-312.
Recensione a Sergio Pagano, Nuovi documenti su Vittoria Colonna e Reginald Pole (in collaborazione con Concetta Ranieri), Città del Vaticano, 1989 [Collectanea Archivi Vaticani, 24], in «Barnabiti studi», 7 (1990), pp. 309-311.
Recensione a Sergio Pagano, L’archivio dell’arciconfraternita del Gonfalone. Cenni storici ed inventario, Città del Vaticano 1990, [Collectanea Archivi Vaticani, 26], in «Palladio, rivista di Storia dell’architettura e restauro», n. 7 gennaio-giugno 1991 [Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato], pp. 140-142.
La controversia tra il Vescovo di Tortona Maffeo Gambara ed il senato di Milano, in «Il Popolo Dertonino», Domenica 3 ottobre 1993, p. 6.
Prefazione a Michele Sabatino, Poesie, Editrice “La Moderna”, Enna 1994, pp. VII-X. Recensione a Maurizio Gattoni, Clemente VII e la geopolitica dello Stato Pontificio (1523-1534), Città del Vaticano 2002, pp. VIII, 545 [Collectanea Archivi Vaticani 49], in «L’Osservatore Romano», Mercoledì 26 giugno 2002, p. 6.
Bibliografia dell’Archivio Segreto Vaticano, nuova versione, IX (1997-1999), Archivio Segreto Vaticano, Città del Vaticano 2003. Ricerche archivistiche e spoglio bibliografico.
Bibliografia delle opere su Leone XIII edite in Italia e in Vaticano negli ultimi cento anni (1903-2003), in Leone XIII e gli studi storici. Atti del Convegno internazionale commemorativo (Città del Vaticano, 30-31 ottobre 2003), in collaborazione con Luca Carboni, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2005, pp. 146-249 [Pontificio Comitato di Scienze Storiche, Atti e documenti, Sezione Varia 21].
Archivalia. Silloge di scritture d’archivio (secoli XIII-XX). Specimina, trascrizioni e regesti a cura di Giovanni Castaldo e Marco Maiorino, Città del Vaticano 2006 [Sussidio ad uso degli Allievi del Corso di Archivistica della Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica].
Recensione a Maurizio Gattoni, Pio V e la politica iberica dello Stato pontificio (1566-1572), Roma, Edizioni Studium 2006 [Religione e Società, Storia della Chiesa e dei movimenti cattolici 49], pp. 296, in «L’Osservatore Romano», Mercoledì 14 giugno 2006, p. 8.
Prefazione a Michele Sabatino, “Tra la mia perduta gente…” Lettere e Poesie, La Moderna Edizioni, Enna 2006, pp. VII-XII.
Marini Marino, in «Dizionario Biografico degli Italiani» 70, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana 2008, pp. 472-475.
Bibliografia delle opere su Pio XII dal 1958 al 2008, in Pio XII. L’uomo e il Pontificato (1876-1958), in collaborazione con Alfredo Tuzi, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2008, pp. 213-237 [Pontificio Comitato di Scienze Storiche].
Bibliographie der werke über Pius XII. von 1958 bis 2008, in Opus iustitiae pax. Eugenio Pacelli – Pius XII. (1876-1958), Herausgegeben von Alfredo Tuzi, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2009, pp. 219-232 [Pontificio Comitato di Scienze Storiche].
Micara Ludovico, in «Dizionario Biografico degli Italiani», Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana 2009 (in corso di stampa).
Archivio della Nunziatura Apostolica in Italia (1929-1939), in collaborazione con Giuseppe Umberto Maria Lo Bianco (in corso di stampa).
Inventari disponibili presso la Sala Indici dell’Archivio Segreto Vaticano: Miscellanea, Armadi I-XV. Revisione ed integrazione dell’inventario dattiloscritto, Archivio Segreto Vaticano 1998 (Indice 1029 I). Archivio della Nunziatura Apostolica in Italia (1929-1939), in collaborazione con Giuseppe Umberto Maria Lo Bianco (Indici 1224 I-II).

“Bibliografia delle opere su Pio XII dal 1958 al 2008, in Pio XII. L’uomo e il Pontificato (1876-1958), a cura di Giovanni Castaldo e Alfredo Tuzi, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2008, pp. 213-237 [Pontificio Comitato di Scienze Storiche]”.

Check Also

“Fake news – pericoli e opportunità per la nostra libertà” il nuovo libro di Alain Calò

È uscito in questi giorni il nuovo libro di Alain Calò dal titolo “Fake News …