venerdì , Agosto 19 2022

Operazione Comunicazione! Venere-Morgantina il contributo di ViviEnna non richiesto

Siamo a quota tre, manca l’ultimo video quello della Venere, ma già con questi pubblicati è stato dato un contributo notevole per una reale, e speriamo efficace, pubblicizzazione di Morgantina, del Museo di Aidone e dei tesori recuperati. I pazzi – perché come altro si può definire, oggi, chi mette a disposizione gratuitamente la propri professionalità senza nulla chiedere? – i pazzi dicevo, che hanno realizzato questo lavoro, lo hanno fatto prima ancora che i canali ufficiali, certo più ricchi di risorse, riescano a lanciare e far decollare l’annunciata campagna ufficiale di comunicazione e pubblicità…

Il primo video-guida di Morgantina, pubblicato in italiano “Aidone Morgantina – italy” e nel dialetto galloitalico aidonese “Aidone Morgantina Gallo-Italico“,  ha avuto un ottimo successo  di contatti e di commenti positivi. Il video si propone come una vera guida del sito con cui una voce narrante, quella della giovane Laura Randazzo, accompagna il visitatore virtuale  attraverso il sito archeologico di Morgantina, una intera città che si svela con suoi eleganti quartieri, dalle case riccamente decorate agli gli edifici pubblici, i luoghi di ritrovo, di culto, di esercizio della vita civile, di svolgimento delle attività economiche. La Pompei sicula come la definì Paolo Orsi, uno dei suoi primi studiosi; la città che affascinò un re, Gustavo di Svezia che volle seguire personalmente i lavori di scavo e le legioni di archeologi e studenti americani che anno dopo anno l’hanno portata e continuano a portarla alla luce senza mai restarne delusi, come continuamente ci ricorda il suo grande studioso ed estimatore il professore Malcom Bell, che gli aidonesi hanno voluto rendere proprio concittadino.

In attesa di poter pubblicare il video della Venere, sono stati lanciati su YouTube, i due video dei famosi rientri, gli Argenti di Eupolemo e gli Acroliti delle Dee. Il primo è sull’esposizione degli Acroliti – Sicilia: Morgantina Aidone. Il ritorno delle Dee (Acroliti) –  alla scheda sulle statue (descrizione, ritrovamento, odissea dall’acquisto al recupero, contesto)  seguono l’intervista alla stilista Marella Ferreri, evidentemente emozionata del compito arduo che le è stato affidato, rivestire gli acroliti senza cascare nel facile rischio della retorica e dell’enfasi  e alla Soprintendente dell’epoca Beatrice Basile, giustamente soddisfatta del lavoro fatto.

L’ultimo video è quello girato in occasione dell’arrivo degli Argenti  – Sicilia: Morgantina Aidone. Il ritorno degli argenti di Eupolemo – mentre Laura Randazzo  illustra i reperti e la loro storia antica e recente, scorrono le immagini del loro arrivo, la sistemazione  nelle teche, l’inaugurazione. Come nel precedente sono riportate due interviste quella alla nuova Soprintendente la dottoressa Caffo e quella al direttore del Parco Arheologico di Aidone e Morgantina.

Un plauso speciale va a Franca Cianta che ha curato i testi ed ai giovani Giuseppe Bonasera, per la selezione ed il montaggio delle clip, e al musicista Emanuele Primavera che ha composto le musiche di sottofondo.

In questo articolo non può mancare la presentazione delle numerose  pagine del sito www.ennaturismo.info dedicate ad Aidone (http://www.ennaturismo.info/aidone/), alle sue bellezze naturali e monumentali, alla sua storia e alla sua cultura, al suo particolare dialetto galloitalico  e alla ricca tradizione soprattutto quella dedicata alla Pasqua  e alla Settimana santa e poi a Morgantina, alla sua storia, agli itinerari di visita, al Museo e ai capolavori restituiti. Il gruppo Venere Morgantina Museo Aidone Enna Sicilae Italy su Facebook conta diversi migliaia di simpatizzanti e aggiorna costantemente i partecipanti su tutto quanto avviene dall’arrivo degli Acroliti ad oggi.


Il canale di ennaturismo.info su YouTube

Il canale di Aidone su YouTube (presenti alcuni spezzoni rientro Venere)

Check Also

Enna perderà la rappresentanza parlamentare

Enna perderà la rappresentanza parlamentare di Massimo Greco Con l’inaspettato scioglimento del Parlamento causato da …