martedì , Dicembre 6 2022

Elezioni Amministrative in provincia di Enna. Sindaci uscenti: le pagelle di ViviEnna


Enna. Per le prossime elezioni amministrative che si svolgeranno in sette Comuni della provincia ennese sia nei comuni dove si andrà al voto che nelle sedi provinciali dei partiti sono iniziati gli accordi sottobanco (e vi assicuriamo non più ne destra ne sinistra, ma solo “inciuci”, dicono in molti per un “piatto di lenticchie”).
Tutto ciò conferma un diffuso disincanto politico della gente.
Ci siamo permessi subito dopo le feste natalizie di iniziare un piccolo (poi non tanto piccolo) sondaggio, escludendo –logicamente- gli addetti ai lavori (mai sinceri). L’indagine è stata effettuata su un campione di diverse persone intervistate, che rappresentano cittadini maggiorenni, stratificato per genere, età, titolo di studi, ampiezza demografica del comune.
Abbiamo disturbato la gente comune, che non ha risparmiato critiche, a noi, ai nostri Amministratori ed ai nostri Politicanti e confermando il trend (nazionale), un numero crescente di indecisi, delusi ed incerti che non vogliono recarsi alle urne.
La nostra domanda non è stata politica, solamente è stato chiesto se gli attuali Sindaci uscenti: “hanno operato bene per la loro comunità”.

Non siamo entrati nel merito sull’eventuale loro ricandidatura. Anche per i Sindaci promossi pesanti critiche non sono state risparmiate.
La valutazione finale verteva se il primo cittadino, in questo momento di crisi non solo economica, ha lasciato “qualche segno, positivo”.



Il Ministero degli Interni ha scelto le date del 6 e del 20 maggio, primo turno e eventuale ballottaggio, per le amministrative nella Penisola. Dovrà essere, invece, il governo regionale a indicare la data per le urne nei 139 comuni siciliani. È probabile che il voto siciliano slitti alle prime due domeniche di giugno, sempre che si voglia “usare” il traino del voto nazionale.
La città di Nicosia ha perso abitanti. Ne ha persi quel tanto che basta a scendere al di sotto dei 15 mila abitanti e quindi a cambiare il sistema elettorale per il rinnovo dell’amministrazione comunale. In primavere si voterà con il turno “secco”, vincerà chi avrà più voti. Sono i numeri del Censimento.

Check Also

CIAO CIAO DI MAIO (E TRENTACOSTE E GIARRIZZO)

CIAO CIAO DI MAIO (E TRENTACOSTE E GIARRIZZO) Gli italiani si sono espressi. E anche …