venerdì , Maggio 20 2022

Amato taglierà i fondi ai partiti. Ma non siamo su scherzi a parte…

Per aggredire il moloch della spesa pubblica, il Governo non si affiderà solo a Enrico Bondi, l’ex commissario straordinario della Parmalat. A scendere in campo con lui ci saranno infatti anche l’ex premier Giuliano Amato e l’economista Francesco Giavazzi.

La mission affidata al primo non sarà delle più semplici. “Il Consiglio dei ministri ha conferito ad Amato – ha spiegato ieri il premier Mario Monti nel corso della conferenza stampa seguita alla riunione dell’esecutivo – l’incarico di fornire al premier analisi e orientamenti sulla disciplina dei partiti per l’attuazione dei principi di cui all’articolo 49 della Costituzione, sul loro finanziamento nonché sulle forme esistenti di finanziamento pubblico, in via diretta o indiretta, ai sindacati”.

copyright gianni falcone – diarioacido: gianfalco.it

Check Also

Enna. Piattaforma di essiccazione fanghi a Dittaino rischia di “passare in sordina”

A poco più di 11 anni da quando il territorio della nostra provincia venne interessato …