domenica , Settembre 26 2021

“I segreti di Floriania” by Alba Salvina

È stato assegnato alla scrittrice ennese Salvina Alba il primo premio della I edizione del concorso nazionale Letteratura per ragazzi “Mariele Ventre”, indetto dal comune di Sasso di Castalda, organizzato dal circolo culturale “Silvio Spaventa Filippi” Premio letterario Basilicata e patrocinato dalla Provincia di Potenza e dalla Regione Basilicata, nel 2008.
La Giuria Tecnica, presieduta dal prof. Livio Sossi, dopo un’attenta valutazione, ha deciso di assegnare il primo premio della sezione Narrativa 12-16 anni 2008 al romanzo “I segreti di Floriania” (ed. Città aperta Junior), già vincitore nel dicembre 2007 del primo premio della XIII edizione del concorso nazionale di narrativa e illustrazione per l’Editoria per ragazzi “ G. Perrone”, indetto dal comune di S.Donato di Lecce e patrocinato dalla Provincia di Lecce e dalla Regione Puglia.
Secondo il giudizio della giuria “Salvina Alba dimostra di possedere tutte le qualità per affermarsi come raffinata autrice e straordinaria interprete del pianeta adolescenza. Avvince e convince questo suo romanzo che sembra scritto con la macchina da presa ed affronta tematiche di drammatica attualità: la violenza sui minori, il traffico di clandestini, la mafia, lo smaltimento dei rifiuti tossici. Ci sono nel romanzo, che ha per protagonisti Andrea, un diciassettenne orfano di madre e costretto a vivere con un padre che lo maltratta, e il gruppo dei suoi amici, tutte le inquietudini, tutte le ansie, tutte le ribellioni che contraddistinguono l’età ossimorica dell’adolescenza. C’è la contrapposizione con il mondo degli adulti, c’è la volontà di indipendenza e di autonomia, ma c’è l’amore, c’è l’amicizia. C’è la ricerca dell’identità, della verità, di un senso della vita e della propria esistenza. C’è alla fine anche l’accettazione del padre che sacrifica la sua vita per salvare suo figlio e i suoi amici. Con una scrittura referenziale l’autrice coglie in profondità il mondo degli adolescenti che vivono esperienze intense e si scontrano con la società degli adulti, dura, violenta. Così Salvina Alba racconta la Vita, quella vera che spesso leggiamo sulle cronache dei giornali. Così racconta la maturazione interiore di un adolescente. E in questo romanzo gli adolescenti si ritroveranno”.
La premiazione ha avuto luogo nel Teatro Comunale “Mariele Ventre”di Sasso di Castalda domenica 1 giugno 2008 alla presenza delle Autorità locali e di numerosi intervenuti.


Salvina Alba è nata nel 1961 a Villarosa (En).
Dopo essersi laureata in lingue e letterature straniere a Palermo nel 1984, ha lavorato in due licei di Digione (Francia) in qualità di assistente di lingua italiana e l’anno successivo ha cominciato ad insegnare francese a Menaggio (Co), dove ha vissuto per alcuni anni.
Dal 1990 vive ad Enna dove insegna nell’I.T.C. “Duca d’Aosta”.
E’ sposata e ha due figli.
Ha cominciato a scrivere romanzi nel 2000.
Con un racconto breve intitolato “Un ramo spezzato” ha vinto nel 2005 il primo premio della sezione narrativa del concorso letterario “Dacia Maraini” di Calascibetta.
Ha pubblicato il romanzo “Più grandi illusioni” nel febbraio del 2006 con la casa editrice Kimerik di Patti (Me). Con il romanzo “I segreti di Floriania” ha vinto nel 2007 il 1° premio del concorso letterario nazionale “G. Perrone” di S. Donato di Lecce, e nel 2008 il 1° premio del concorso nazionale letteratura per ragazzi “Mariele Ventre” di Sasso di Castalda (Pz).

Check Also

“Memorie di un Clochard” di Rosario Colianni

Il libro “Memorie di un Clochard” di Rosario Colianni fotografa l’attualità del vivere le strade …