lunedì , Maggio 23 2022

Luigi Ottavio Cascio

Luigi Ottavio Cascio, ideatore e fondatore dell’Istituto d’Arte e Mestieri di Enna, nasce il 10 ottobre 1910 in una famiglia di una povera città all’epoca chiamata Castrogiovanni ed oggi Enna.
La famiglia, tutt’altro che benestante, è anche numerosa: e Luigi, ultimo di otto figli, viene chiamato anche Ottavio. Il padre Francesco pratica poveri mestieri per mantenere la famiglia e più di una volta tenta la fortuna senza successo, emigrando in America, la madre, Paola Di Maggio, donna dal carattere molto debole, accudisce i figli solo con la tenerezza di mamma.
Luigi, nel 1917, all’età di 7 anni, subisce la perdita del fratello maggiore Mariano, caduto nel conflitto italo-austro ungarico all’età di 23 anni. Mariano, socialista irredentista, sebbene dichiarato rivedibile per ben due volte alla visita militare per le non floride condizioni di salute, insiste e viene mandato al fronte quale volontario, ma trova la morte a Monfalcone il 16 febbraio 1917 e, per l’atto coraggioso, viene insignito della Medaglia di bronzo al valor militare. Oggi il suo corpo riposa nel cimitero monumentale di Redipuglia.

 

Check Also

Beato Girolamo De Angelis, missionario e martire ennese

Il beato Girolamo De Angelis, missionario e martire ennese fu bruciato vivo il 4 dicembre …