mercoledì , Settembre 22 2021

Vaticano: no all’intervento in Siria, “sarebbe guerra mondiale”

“MAI PIÙ LA GUERRA! MAI PIÙ LA GUERRA!” – PAPA FRANCESCO TWITTA COME UN FORSENNATO CITANDO PIO XII – VATICANO: “UN INTERVENTO IN SIRIA SAREBBE GUERRA MONDIALE”

«La via di soluzione dei problemi della Siria non può essere quella dell’intervento armato: il conflitto contiene tutti gli ingredienti per esplodere in una guerra di dimensioni mondiali e, in ogni caso, nessuno uscirebbe indenne da un conflitto e da un’esperienza di violenza». È quanto avverte monsignor Mario Toso, segretario del Pontificio Consiglio `Giustizia e Pace´, intervistato da Radio vaticana a proposito del precipitare della crisi in Siria e all’indomani dell’intervento di Papa Francesco che ieri, nel corso dell’Angelus ha proclamato per il 7 settembre una giornata di digiuno e preghiera per la pace in Siria, in Medio Oriente e nel mondo.

«Mai più la guerra! Mai più la guerra». È la stessa espressione utilizzata da Pio XII nel radiomessaggio di Natale del 1951 e fatta propria da Giovanni Paolo II nel gennaio 2003, per scongiurare la guerra in Iraq, ma anche da Paolo VI e Benedetto XVI in diverse occasioni.

(ANSA) Il Gran mufti di Siria, Ahmad Badreddin Hassou, leader spirituale dell’islam in Siria, e’ profondamente colpito dall’appello del Papa per la pace in Siria, pronunciate dell’Angelus di ieri, e ha espresso il desiderio di essere presente in San Pietro per la veglia di preghiera per la pace in Siria, annunciata da papa Francesco per sabato 7 settembre. Come appreso dall’agenzia Fides, una richiesta esplorativa in tal senso e’ stata inviata dal leder islamico al Nunzio Apostolico a Damasco mons. Mario Zenari.

Check Also

Il cervello a riposo? Ottimizza le proprie prestazioni future

Quando siamo a riposo, ossia nel sonno o in assenza di compiti particolari, il nostro …