giovedì , Ottobre 28 2021

Ha preso il via da Palermo il “Raid dell’Etna – Trofeo Tag Heuer”

raid etna 2013Un caldo e accogliente sole ha dato il benvenuto al gruppone dei concorrenti del “Raid dell’Etna – Trofeo Tag Heuer” arrivati a Palermo con la motonave “Suprema” della compagnia Grandi Navi Veloci partita ieri sera da Genova.

A questo gruppone si sono aggiunti i concorrenti arrivati al porto alla spicciolata da varie località dell’Italia, così da completare il parco partenti e dare il via a questa 16° edizione del “Raid dell’Etna – Trofeo Tag Heuer” prestigiosa competizione riservata alle auto storiche. Novità dell’ultimo momento, il concorrente fiorentino Giuliano Bensi che doveva partecipare con la favolosa Ferrari 250, andata in panne alla vigilia della partenza, non ha voluto rinunciare alla competizione ed è venuto ugualmente ripiegando su una comunque più che rispettabile Aurelia B 24 del ’57.

Domani la prestigiosa carovana si metterà in movimento puntando su Mazara del Vallo e Petrosino dove si disputerà la prima prova cronometrata a tempo imposto. Nei giorni successivi i concorrenti attraverseranno la Sicilia con un itinerario di oltre 1000 km alla scoperta degli angoli più belli e gustosi dell’Isola. Un misto di sport, turismo, cultura e gastronomia di sicuro successo.

Per i partecipanti oltre a coppe e trofei sono in palio importanti premi messi in palio dagli sponsor , dagli orologi Tag Heuer, ai biglietti aerei della Lufthansa e della compagnia di navigazione Grandi Navi Veloci, a Radicepura.

Check Also

Sull’Etna dieci caprette sentinella con microchip e sensori: «Ci aiuteranno a prevedere le eruzioni»

Il progetto coordinato dal «Max Planck Institute» sul vulcano si basa sul «sesto senso» degli …