giovedì , Aprile 15 2021

Il Santo della Charitas a Caltagirone

Santo Charitas“Il Santo della Charitas a Caltagirone” è il titolo della mostra dedicata ai documenti del culto di San Francesco da Paola nelle collezioni dei Musei civici “Luigi Sturzo” che, organizzata dagli stessi Musei, si terrà al Carcere Borbonico da martedì 1 aprile (inaugurazione alle 18) a domenica 4 maggio. Aderiscono all’iniziativa il Museo regionale della ceramica e il Museo diocesano, evidenziando manufatti in varia maniera riportabili al Santo di Paola e al suo culto.

In occasione del 540° anniversario dell’approvazione della Congregazione eremitica, i Musei civici “Luigi Sturzo” dedicano al Santo della Charitas una piccola, ma interessante esposizione, con opere esposte o in deposito. Inoltre offrono per la prima volta alla vista del pubblico una raffinata scultura in terracotta dipinta raffigurante il Santo, di proprietà di un Istituto religioso, restaurata nel Laboratorio di restauro degli stessi Musei.

La devozione a San Francesco da Paola si diffuse prestissimo in Sicilia, dove egli giunse attraversando miracolosamente lo Stretto sul suo mantello. A Caltagirone il convento dei Minimi venne fondato nel 1588, divenendo ben presto centro di spiritualità, carità e profonda devozione. Alla soppressione degli Ordini religiosi molte opere d’arte e oggetti di culto furono dispersi, approdando, alcuni, in raccolte pubbliche e private.

Check Also

Taormina, la perla dello Ionio: immagine del tramonto

La costa di Giardini Naxos vista dall’alto può far compiere un salto nella storia e …