giovedì , Aprile 15 2021

SGB Rallye al via della Ronde delle Maccalube con 14 equipaggi

Di Benedetto - foto Carmelo LenzoSarà Alfonso Di Benedetto con il numero 1 sulle portiere ad aprire le ostilità nella terza edizione della Ronde delle Maccalube, gara che per le prime due edizioni è stata vinta dallo stesso Di Benedetto, pilota siciliano tra i più titolati in assoluto. Al volante della sua potentissima Peugeot 207 super 2000 cercherà di mettere tutti in riga anche quest’anno e per l’occasione dopo 5 anni torna ad essere navigato dal bravo ed esperto Rosario Siracusano. Altro portacolori “d’eccellenza” per la scuderia nebroidea Sgb Rallye sarà Eros Doria campione Italiano di Motocross che a bordo di una veloce Renault Clio super 1600 e navigato dalla sua fidanzata Viviana Martorana farà apprezzare certamente le sue doti di guida anche sulle 4 ruote. In una nutrita classe N3 a bordo di una Renault Clio saranno Antonio Livreri e Giuseppe Nobile a battagliare per andare a podio. Saranno invece 5 equipaggi su un totale di 10 in una classe A6 che promette scintille i portacolori della scuderia di San Piero Patti. Gabriele Morreale in coppia con Francesco Pitruzzella sarà a bordo della Peugeot 106 rally del team Bluorange, Daniele De Francisci navigato da Giovanni Barreca avrà invece a disposizione la potente e performante Peugeot 106 Maxi Nutella del team I.M. Promotor sport, Stefano Calleia e Carmelo Codia sempre su Peugeot 106 rally, ma della Ferrara Motors. Giuseppe Fallea e Alberto Costanza proveranno a cancellare lo sfortunato ritiro allo scorso rally delle Torri Saracene portando al traguardo la loro potente Peugeot 106 rally ed infine Gaetano Faija e Alfonso Chiappara daranno battaglia al volante della 106 rally kit dei Fratelli Campione Racing. Altri 3 forti equipaggi pronti a darsi battaglia in classe N2, tutti a bordo di Peugeot 106 rally; Giuseppe Pepi navigato da Francesco Giudice, il promettente giovanissimo Salvatore Campione ultimo acquisto del junior team della scuderia con alle note l’esperto Rosario Pendolino e Calogero Quaranta in coppia con A. Rinoldo. Infine, solo per l’ordine delle classi, troviamo in N1 Adriano Palumbo e Calogero Marchica su Peugeot 106 rally e Davide Sutera Sardo navigato da Aldo Pagano a bordo della Rover MG

Appuntamento quindi sabato sera dalle 19,30 per la partenza da Via Roma ad Aragona, in provincia di Agrigento e partenza della prima Ps Aragona, da ripetere 4 volte, alle ore 08:31 di domenica mattina.

(foto di Carmelo Lenzo, Alfonso Di Benedetto su Peugeot 207 super 2000)

Check Also

Mare caldo e anomalie atmosferiche favoriscono i tornado italiani

Pubblicato su Atmospheric Research un recente studio dall’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del …