venerdì , Agosto 19 2022

28 maggio: S. Ubaldesca Taccini

Abbi piuttosto il piccolo per amico che il grande per nemico
Ubaldesca Taccini nacque a Calcinaia (Pisa) nel 1136 da genitori di umile condizione. Figlia unica, fin da giovane seppe mostrarsi umile e devota nei confronti dei genitori e di Gesù. Chiamata dal Signore ad entrare nell’ordine Gerosolomitano (diventato in seguito, dopo diversi cambiamenti, Sovrano Militare Ordine di Malta) di S. Giovanni (istituito nel 1099 in Gerusalemme presso la Chiesa di S. Giovanni Battista sotto la regola di S. Agostino), all’età di 15 anni lasciò Calcinaia per la città di Pisa, fermandosi nella Chiesa di S. Sepolcro (costruita nei primi anni del secolo XII dall’architetto pisano Diotisalvi). Ubaldesca Taccini segnò profondamente la vita spirituale di Pisa nei secoli XII-XIII, insieme con santa Bona, S. Guido della Gherardesca e S. Ranieri. In un periodo storico che vide la Repubblica Marinara di Pisa dominare il Mediterraneo e i suoi cittadini godere di un tenore di vita particolare, Ubaldesca propose un modello di vita sganciato dalla vita sociale pisana e strettamente fedele al messaggio di povertà e rinuncia predicato da Gesù.
Si distinse, particolarmente, per le pratiche ascetiche e per la cura dei malati e dei bisognosi. Per tutti i 55 anni di vita religiosa, Ubaldesca praticò nel monastero e nello “Spedale” della città l’umiltà e la carità, mortificando di continuo il suo corpo con digiuni intensi e prolungati. Operò miracoli già in vita: tra i tanti, che le vengono attribuiti, il più conosciuto resta quello della tramutazione dell’acqua del pozzo, della Chiesa del Santo Sepolcro di Pisa, in vino. Dopo la morte, avvenuta il 28 maggio 1206, festa della SS. Trinità, si moltiplicarono le guarigioni straordinarie legate al suo nome. Papa Sisto V (Felice Peretti, 1585-1590) concesse l’indulgenza plenaria per tutti coloro che visitavano la Chiesa maltese il giorno 28 maggio. Le reliquie di S. Ubaldesca sono attualmente custodite e venerate nella Pieve di Calcinaia, paese natale della santa, dove furono solennemente traslate il 24 maggio 1924 per volontà dell’Arcivescovo di Pisa Cardinale Pietro Maffi. L’indimenticato pastore della Chiesa Pisana accolse le richieste dei calcinaioli risentiti per la scarsità e la quasi scomparsa del culto di Ubaldesca presso la chiesa del Santo Sepolcro di Pisa, da tempo abbandonata dall’Ordine di Malta.

************************************************
Jesus Christus, heri et hodie, ipse est in saecula!

^^^
1912, Prima nave a motore Diesel. Compie il primo viaggio nell’Atlantico la Selandia, prima nave a motore Diesel, costruita dai cantieri Burmester e Wain di Copenaghen con il propulsore ideato dall’ingegnere tedesco (v. 1892). Con questa nave inizia l’era dei transatlantici a motore a scoppio, che sostituiranno via via quelli a vapore

compleanni
1908 Ian Fleming
1944 Rudolph Giuliani
1968 Kylie Minogue
1972 Chiara Mastroianni

proverbio
Chi non ha il gatto mantiene i topi e chi ce l’ha li mantiene tutti e due

accadde oggi
1953 a Hollywood viene proiettato il primo cartone animato tridimensionale. Una produzione di Walt Disney intitolata “Melody”
1973 per la bomba alla Questura di Milano, il numero dei morti sale a 4
1978 scompare il musicista e direttore d’orchestra Enrico Simonetti
1982 dopo un lungo periodo di inattività torna in servizio l’Orient Express. La rinascita del treno più famoso del mondo è segnata da un viaggio di 26 ore attraverso l’Europa

frase celebre

“Dio non si lascia superare in generosità e, tienilo per certo, concede la fedeltà a chi gli si arrende”
J. Escrivà

consiglio
Decorare i dolci con la panna
Le decorazioni con la panna spray si fanno subito prima di servire il dolce a tavola. Infatti la panna si smonta molto velocemente

cosa vuol dire
Prendere fischi per fiaschi
Prendere una grossa svista, un abbaglio
Questo modo di dire è nato dalla somiglianza del suono di queste due parole facilmente confondibile da chi non ha dimestichezza con la lingua. Per questo si usa per burlarsi di chi confonde le parole fidandosi di assonanze e di affinità casuali

consiglio per terrazzo orto e giardino
Epoca di piantagione
I sempreverdi, poichè non cessano mai complettamente l’attività vegetativa, vanno messi a dimora preferibilmente prima di entrare in riposo perchè abbiano il tempo di avviare un buon attecchimento.

Check Also

29 maggio: Santa Orsola (Giulia) Ledóchowska

In chiesa coi Santi – in taverna coi ghiotti Orsola, al secolo Giulia, Ledóchowska nacque …