sabato , Luglio 24 2021

Eventi di spicco nell’estate Sciclitana

scicliSi rinforzano gli eventi di spicco nell’estate Sciclitana, come sempre contraddistinta da creatività nelle espressioni musicali, delle arti contemporanee, nella offerta di produzioni letterarie e, come si potrà apprezzare, di “nuove vie” capaci di interpretare la solidarietà internazionale come l’economia globale.
Già le sere di sabato 16 e domenica 17 agosto dentro gli eventi con la settima edizione dell’Infiorata a Cavallo e Carretti Siciliani, a cura del Comitato di Santa Maria la Nova, presso le vie dell’omonimo quartiere della città iblea, una manifestazione in grado di unire al folklore la conoscenza delle abilità degli artigiani e dei lavoranti. Presso via Spadaro inoltre, si terrà “Gira Vota e Furria”, con esempi dal vivo di quell’arte della Bardatura del Cavallo che contribuisce a rendere Scicli famosa fra tutti gli appassionati del tema. Sempre domenica 17, ancora nei vicoli fra via Spadaro e via San Giovanni, uno spettacolo di ritmi e canti popolari del noto gruppo ibleo gruppo “Nunn’é Lapa né Musca”.
Domenica 17 è anche il giorno nel quale SITE SPECIFIC, presso il Site Mill di via Nazionale 55, a partire dalle 21 presenta NODO, un incontro informale per riflettere e ragionare sul tema dell’abitare, una sequenza di brevi ma comunicativi interventi di giovani specialisti su come “legare la sfera privata a quella pubblica. Ricucire l’intimità del vivere l’unità abitativa alle relazioni con il bene comune: l’ambiente, il paesaggio, la materia e tutto ciò che le genti condividono, per ritrovare un nuovo senso del pudore, che coinvolga decorosamente l’innovazione tecnologica e la sostenibilità ambientale.” Per l’occasione nel GIARDINO DEI SENSI sarà organizzato un aperitivo d’arte per sostenere la ricerca degli artisti contemporanei e dalle ore 22 il Dj Set a cura di Vincent Migliorisi.
Domenica 17 “Busacca Jazz”, a partire dalle 22 il giovane e affermato pianista Peppe Blanco & Co suoneranno presso l’omonima piazza contraddistinta dalla magnifica chiesa del Carmine.
Lunedì 18 agosto alle 21 la seconda Passeggiata Barocca, cura del Prof. G. Barone e del Prof. P. Nifosì (sponsorizzate dalla Fondazione Confeserfidi e Fondazione Grimaldi), con appuntamento presso la Chiesa Madre e Chiesa del Carmine – Raduno di fronte Chiesa Madre.
Lunedì 18 agosto dalle 20.30 presso la Villa Penna è il giorno di “MEDITERRANEO Suoni & Sapori del Sud”, ospiti due grandi artisti della musica siciliana: Mario Incudine e Alfio Antico, per l’organizzazione della soc. coop. South Sicily. Non solo loro e non solo musica, ma il programma prevede un angolo enogastronomico di prodotti tipici siciliani “a Km0” fra cui cus cus incluso nel biglietto di entrata.
Martedì 19 agosto alle 20.30 presso il sagrato della chiesa della Consolazione presentazione estiva del libro fotografico di Armando Rotoletti “Scicli città felice”.
Ill 20 agosto alle ore 21,30 Appuntamento al Caffè Letterario Brancati (via F.M. Penna) per la “Serata Camillieri” Reading dai romanzi e racconti “Il Commissario Montalbano”. Convento del Rosario (terrazza, già location della serie televisiva). Leggeranno i giornalisti Salvatore Cannata, Elisa Mandarà, Isabella Piparo, Cinzia Vernuccio.
Giovedì 21 agosto nell’ambito della manifestazione STREET-EDIT sarà la volta di “Un’altra Via è Possibile”, nuovi modi e nuove interpretazioni dell’Economia che vogliono l’area mediterranea – forse proprio il Sud Est Ibleo? – ancora una volta al centro di stili di vita che tutti desiderano e molti hanno dimenticato. “Consumi moderni: dagli stili alimentari ai modelli sociali” la conversazione intrattenuta con Marco Platania, economista, Salvo Torre, geografo (direttore di una collana della casa editrice il Carrubo), Salvo Vasta, Filosofo che studia da diversi anni il tema dell’ipermodernismo (uno dei principali teorici è Lipovetsky, autore del volume “Una felicità paradossale”). Le conversazioni saranno tenute Giardino del Site Mill di via Nazionale 55.
Venerdì 22 agosto è la volta della “Sfilata Barocca – Attacchi storici e d’Epoca”, ancora una manifestazione preziosa ne suo genere, una sfilata che a partire dalle 21 avrà luogo per le vie della città.
Venerdì 22 agosto per la 1^ Rassegna Teatro sotto le Stelle, presso il Cineteatro all’aperto di Donnalucata con Premioscena di Catania che presenta “Un sorriso, “Na risata e un pizzico di Mafia” di AA.VV. (Mart.,Verga,Pirandello, R.Giusti) rid.e adatt. Di Santi Consoli; il 27 agosto sarà la volta de Gli Amici del Teatro di Nicolosi (CT) con uno spassosissimo “Un Killer chiamato damigiana” di Carlo Mangiù.
Sabato 25 agosto, ancora nell’ambito di STREET-EDIT- Un’Altra Via è Possibile, Il “Manifesto della TRANSDISCIPLINARITÁ,” di Basarab Nicolescu, a cura di Emanuela Bambara, sarà presentato dalla Traduttrice e dall’Editore Armando Siciliano. La “Transdisciplinarità” è ambasciatrice di una nuova “democrazia della conoscenza”, il fondamento di una cultura della pace sulla quale l’Unesco ha avviato programmi di ricerca e di educazione. In copertina l’opera Venere e Marte, olio su tela del Raffaele Scalia, custodito al Palazzo Spadaro di Scicli.
Il 26 agosto sarà la volta di del gruppo di canto popolare “Cordasicula”, che dalle 21 si esibiranno nei quartieri popolari di Scicli con un repertorio di effetto che trascinerà gli astanti nella “ruota” .
Venerdì 27 agosto ancora per la 1^ Rassegna Teatro sotto le Stelle, presso il Cineteatro all’aperto di Donnalucata sarà la volta de Gli Amici del Teatro di Nicolosi (CT) con uno spassosissimo “Un Killer chiamato damigiana” di Carlo Mangiù.
Domenica 30 serata d’eccezione ancora a Villa Penna, con “Le voci dello Swing”, della HJO Jazz Orchestra, diretta dal maestro Benvenuto Ramaci, il cui ricavato verrà devoluto alla campagna internazionale “Un altro Viaggio è Possibile”, un viaggio contro lo sfruttamento sessuale dei minori che non a caso proprio da Scicli parte alla volta di altri Paesi, come spiegherà la stessa organizzatrice Flavia Tavano.
Eventi di più giorni sono costituiti dalle mostre di pittura. A Palazzo Spadaro di via F. M. Penna 34 – “Visioni Salvataggio Ossidiana”, personale di Franco Fratantonio, a cura di Riccardo Emmolo – al Circolo Brancati, nella stessa via, la personale di Franco Polizzi; mentre la personale dell’artista Francesco Lauretta prosegue presso Site Art (via Catena 20), Site Mill (via Nazionale 55), e Palazzo Beneventano, tutti luoghi di incontro privilegiato di artisti, creativi e visitatori desiderosi di assaporare, se non di contribuire, a quella way of life che sta rendendo Scicli sempre più conosciuta ed apprezzata. Presso la Galleria d’Arte Koiné (via F.M.Penna) “Sguardi e Visioni”, personale di Gimo Marino a cura di Mavì Marino. Altro evento di più giorni è “Matrimoni”, in quel Palazzo Busacca di via Nazionale che già da solo merita una visita, una mostra di abiti della collezione del Museo del Costume (dal 1860 agli anni ’60), con accessori, documenti sonori, video, immagini fotografiche, stampe e documenti d’archivio, a cura dell’Associazione Culturale L’Isola – Museo del Costume.
Appuntamenti anche presso le Borgate ( Sampieri, Donnalaucata, Cava d’Aliga), con programmi pubblicati e reperibili localmente, mentre proseguono le attività giornaliere del Cineteatro all’aperto di Palazzo Mormino di Donnalucata, (arenadonnalucata.it) che tanto successo stanno riscuotendo per la qualità delle pellicole- fra le quali segnaliamo la versione restaurata di Roma Città Aperta del 19 agosto e la prima nazionale “Colpa delle Stelle” del 31 agosto – e per la rassegna Teatro sotto le Stelle (22 e 27 agosto), coniugando ottima qualità e prezzi popolari.
Altri eventi musicali e letterari lungo le vie della città, ancora una volta vitale e creativa praticamente tutte le sere con intrattenimenti di qualità nonostante le difficoltà dei tempi. Variazioni sempre possibili per cause di forza maggiore.

Check Also

Ipotesi vulcanica per i ‘terreni caotici’ su Marte

I ‘terreni caotici’ sono aree della superficie di Marte caratterizzate da una complessa morfologia che …