giovedì , Gennaio 20 2022

Ferla: giornata di sensibilizzazione cinofila #ferladog

Sensibilizzazione Cinofila #ferladog#ferladog è un’importante manifestazione di sensibilizzazione socio-cinofilo organizzata da E.C.A.S. Eventi con il patrocinio del Comune di Ferla e la collaborazione di Mano Nella Zampa (Ferla), Gli Amici di Sansone e Nuova Iblea. La rassegna prevede l’alternarsi di dibatti sul Randagismo con la presenza di Enti e Consulenti Specialistici, workgroup e tavoli di pianificazione tra associazioni, stage e dimostrazioni ludo-educativi, una expo amatoriale di bellezza e tantissimi altri momenti dedicati al mondo cinofilo. I profitti saranno devoluti alle associazioni del territorio che si occupano di randagismo.

La manifestazione si terrà a Ferla, piccolo centro urbano e località esempio di tutti i centri della Sicilia orientale, dove la mancanza di strutture sanitarie adeguate, l’impossibilità di applicare piani strategici territoriali mirati e, soprattuto, le difficoltà economiche e amminstrative degli enti pubblici, fanno sì che le amministrazioni comunali debbano necessariamente rivolvegersi alla associazioni di volontari per affrontare il fenomeno del randagismo e relative conseguenze.

Dal’altra parte le associazioni spesso non vengono messe nelle condizioni di agire o essere adeguatemente supportate, a causa della disorganizzazione stessa degli enti preposti, della mancanza di coordinazione tra di esse e per la totale assenza di dialogo con le strutture pubbliche territoriali.

Il programma dell’evento è stato studiato e organizzato da ECAS Eventi con la partecipazione di esperti del mondo cinofilo, del settore sanitario-amministrativo e rappresentanti di importanti associazioni cinofile sciliane, affinchè per una volta si possa riuscire ad affrontare in maniera concreta e con spirito di responsabilità i principali problemi legati al mondo animale, che possano garantire e attivare efficaci piani strategici di cooperazione pubblico-sociale per l’attuazione di strategie collettive mirate a ridurre il fenomenodel randagismo, accrescere la sensibilizazione ed educazione territoriale verso vari problemi zootecnici.

Il programma della mattina prevede una serie di incontri tra consulenti esperti, rappresentanti degli enti pubblici e le associazioni territoriali che si occupano di randagismo e sensibilizzazione cinofila.

I dibattiti verteranno su una serie fattiva di tavoli di concertazione dove associazioni ed enti, nel pieno atto delle responsibilità e dei ruoli di ognuno, potranno creare un documento della situazione attuale e stabilire attraverso protocolli di intesa o precise linee guida di intervento i principi di attuazione e di coordinazione per affrontare il problema del randagismo e della sensibilizzazione zootecnica.

Nel pomerigio invece, sulle basi dei risulati e delle proposte degli incontri della mattina, seguiranno una serie di workgroup di condivisione e tavoli di lavoro tra tutte le associazioni pervenute. Lo scambio di esperienze e problematiche tra le associazioni dovrà essere il punto di partenza per la crescita di una rete di scambi e di sinergie collaborative, anche atraverso le nuove forme di comunicazione social, tra tutte le associazioni, nell’ottica del superamento delle comuni necessità e dello scambio sinergico delle potenzialità e caratteristiche di ogni associazione.

Oltre alle attività interne il programma del pomerigio prevede una serie di innumerrevoli dimostrazioni, attività cino-educative e ludiche, gratuite e aperte a tutti i visitatori.

Le attività seguite da professionisti esperti vedranno coinvolgere in appositi spazi, padroni e cani con l’intento di accrescere la sensibilizzare dell’uomo verso i cani.

Durante tutta la durata dell’evento gli esperti resteranno a completa disposizione dei visitatori per per qualisasi tipo di consulenza.

La serata sarà conclusa con una esposizione amatoriale di bellezza sempre a cura di ECAS Eventi, i cui proventi saranno devoluti per alleviare le difficoltà economiche di alcune associzioni cinofile del territorio.

ECAS Eventi è leader indiscusso in Sicilia per quanto riguarda le esposizioni amatoriali, oltre a devolvere i profitti della manifestazione, ha voluto introdurre per questa expo una serie di insolite novità, proprio per confermare e sottolineare il valore e il tema generale conduttore di tutta la giornata.

La prima novità è l’apertura, in forma del tutto gratuita, a tutti i meticci. Ci saranno momenti particolari per i meticci che potranno sfilare in una gara “speciale” dedicata a loro. Questa scelta fa parte di un processo di sensibilizzazione e di promozione alle adozioni dei meticci, anche attraverso eventi amatoriali e momenti ludici, in cui spesso i cani non di razza vengono preclusi.

Un’altra novità per questa esposizione è la scelta di ECAS di aprire a tutte le associzioni che lo volessero la prevendita delle iscrizioni, in questo modo tutte le associazioni possono guadagnare vendendo i ticket di iscrizioni, e in più verrebbero ampiamente pubblicizzate nella nuova piattaforma geolocalizzata dei punti prevedntita ECAS.

Chi volesse inoltre può iscrivere i propri animali all’esposzionie comodamente online, servizio raramente fornito per le gare amatoriali.

Durante la giornata sarà possibile avvalersi delle consulenze gratutie di specialisti nel campo veterinario, educativo, e tante altre figure di rilievo nel campo cinofilo come Presidenti di Associazioni, Rappresentanti di Enti pubblici, Giudici di Expo, Handler professionisti, ecc.

Un Parco giochi per cani e tante altre attività collaterali renderanno indimenticabile la giornata a tutti i partecipanti e ai loro affezionati amici a quattro zampe.

PROGRAMMA

Dibattiti – Randagismo: Legislazione e Territorio

09.30-10.00 Introduzione: Randagismo e Territorio

D. Cassia (Consulente Randagismo – Comune Siracusa)

10.00-10.30 PA: Normative e Difficoltà

M. Giansiracusa (Sindaco – Comune di Ferla)

10.30-11.30 Servizi Territoriali ed Obblighi di Intervento

Interverrano Esperti e Consulenti di Vari Enti ed Associazioni

11.30-12.00 Adozioni a Distanza

S. Loreto (Ass. Randagismo – Comune di Avola)

12.00-12.30 Adozioni e Incentivi

C. Faraci (Ass. Randagismo – Comune di Floridia)

12.30-13.30 Associazioni ed Enti: Propopste e Strategie Collaborative

R. Giansiracusa (Consigliere Comunale – Comune di Ferla)

Workgroup – Associazioni e Sinergie Collaborative

16.00-16.30 Startup Meeting delle Ass. Cinofile

G. Malignagg (Ass. Randagismo – Comune di Ferla)

16.30-18.00 Presentazione Associazioni e Condivisione Esperienze

Interveranno vari Presidenti di Associazioni Cinofile da tutta la Sicilia

18.00-18.30 Reti di Associazioni e Strategie Collaborative

R. Giansiracusa (Pres. Ass. Mano nella Zampa)

18.30-19.00 Chiusura Tavoli di Lavoro e Rendicontazione Proposte

R. Rizza (Presidente Ass. E.C.A.S )

Stages – Salute, Educazione e Divertimento

16.30-17.00 Cura del Cane e Primo Soccorso

G. Pirruccio (Medico Veterinario )

17.00-17.30 Il Gioco: Momento di Relazione e di Attivazione Mentale

D. Nastasi (Associazione Maia! Centro Cinofilo)

17.30-18.00 Benessere Psico-fisico del Cane, dal Welfare al Wellbeing

M. D’Agati e S. Augello (Associazione MoviMente)

18.00-18.30 Mobilty e Altre Attività per l’Educazione del Cane

S. Bramante (Associazione MoviMente)

18.30-19.00 Esposizioni come Momento di Crescita Uomo-Cane

G. Frasca (Handler Profesisonista – Ass. E.C.A.S. )

MOSTRA AMATORIALE a partire dalle 19.30

Per maggiori informazioni il sito ufficiale della Manifestazione www.ferladog.it

Check Also

Taormina, la perla dello Ionio: immagine del tramonto

La costa di Giardini Naxos vista dall’alto può far compiere un salto nella storia e …