giovedì , Gennaio 20 2022

ETNA, 18 GENNAIO 2015, ORE 14:00 UTC

ETNA, 18 GENNAIO 2015Durante gli ultimi giorni l’ampiezza media del tremore vulcanico all’Etna si è mantenuta su un livello simile ai valori misurati nei giorni precedenti, senza oscillazioni significative di ampiezza.

Dalla sera del 16 gennaio, le condizioni meteorologiche, caratterizzate dalla frequente presenza di nuvole e nevicate in zona sommitale, non hanno permesso una visione continua dei fenomeni in atto nell’area sommitale. Nei periodi di sufficiente visibilità, non è stata registrata l’emissione di cenere, che nei giorni precedenti aveva caratterizzato la Voragine ed il Cratere di Nord-Est.

Check Also

La misura 3D del mercurio gassoso

Il mercurio è riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità come un inquinante globale. Per questo il …