giovedì , Agosto 11 2022

Due professori bislacchi e un allievo musicista al Dorian di Palermo

Lello-AnalfinoPalermo. Tra teatro e improvvisazione, tra concerto e schitarrata, tra discorsi seri e dialogo tra amici. Non è mai troppo tardi per passare da “Zero in condotta”, il nuovo format del martedì alle 21,30 del Dorian di piazza Don Bosco, che vede coinvolti Marcello Mandreucci e Paride Benassai.

I due, nel ruolo di due insegnanti di scuola, rispettivamente di un docente di filosofia poetica, filastrocche, gorgheggi e cazzeggio e di un professore di storia della musica e tempo perso, già ex consulente del Assessorato Regionale dello Sparagno, si divertiranno con gli alunni-spettatori tenendo una improbabile lectio magistralis intorno ai ricordi e alle riflessioni legate a un siciliano illustre che sarà loro ospite. Ritratti di simpatiche e piacevoli figure che hanno attraversato e attraversano il nostro immaginario collettivo.

Si ritorna quindi alla lavagna, in una sorta di laboratorio scenico, unito al vasto repertorio teatrale e musicale dei personaggi presenti sul palcoscenico e alla loro innata capacità di sapere improvvisare.

Il primo ospite a rompere il ghiaccio sarà il leader dei Tinturia Lello Analfino (nella foto).

Check Also

Ma come fanno i bio-sensori? Ce lo dice Einstein

Capire come fa una molecola in un fluido biologico a raggiungere e interagire in pochi …