lunedì , Dicembre 5 2022

Petralia Soprana: Convegno su albergo diffuso quale occasione di sviluppo

Convegno Petralia SottanaSi è tenuto lo scorso sabato, a Petralia Sottana, il convegno  “Albergo Diffuso: sviluppo di un turismo sostenibile nei piccoli Comuni. Chinese Frieridly: ospitalità internazionale”. All’appuntamento, al quale ne seguiranno altri, propedeutico Festival Nazionale dei Borghi più Belli d’Italia che si terrà tra i paesi di Gangi, Geraci Siculo e Petralia Soprana dal 3 al 6 settembre prossimo, hanno partecipato i sindaci dei diciotto comuni di Sicilia che fanno parte del Club.

L’albergo diffuso – spiegato Giancarlo Dall’Ara, uno dei massimi esperti nazionali del settore – si rivolge al turista che non cerca una camera ma a chi vuole vivere lo stile di vita del borgo che deve essere accogliente e ospitale. Ciò contribuisce a legare il visitatore al borgo e alla gente del borgo. Purtroppo in Sicilia l’albergo diffuso stenta a decollare perchè non si trovano imprenditori che vogliono investire ma anche perché nonostante la Regione Siciliana si sia munita di una buona legge il regolamento attuativo non è adeguato.” Vari gli interventi che si sono succeduti nel corso del convegno coordinato dal Vice Presidente Nazionale del Club “I Borghi più belli d’Italia Giuseppe Simone: dalle testimonianze del sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello e Bartolo Vienna di Geraci Siculo a quella di Filippo Taranto sindaco di Montalbano Elicona eletto “Borgo dei Borghi” 2015 a quella del sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina continuando con l’intervento del Coordinatore Regionale del Club dei Borghi Salvatore Bartolotta, dell’onorevole Totò Cordaro e del vice sindaco di Petralia Soprana Francesco Gennaro che ha presentato una iniziativa dell’amministrazione comunale che ha già preso avvio e che riguarda il censimento di fabbricati vetusti presenti nel centro storico. Riflessioni e analisi sono state sintetizzate dal Presidente nazionale del Club dei Borghi più Belli d’Italia Fiorello Primi. Questi ha esaltato il valore della “bellezza” e delle bellezze che hanno conservano i borghi e l’Italia intera che, non a caso, viene definita il “bel paese”. Al sindaco di Petralia Soprana, Pietro Macaluso, il compito di elaborare un documento che riassuma tutte le modifiche da apportare al regolamento attuativo della legge regionale sul paese albergo. La manifestazione si è conclusa nel pomeriggio con la messa in scena del progetto “Miti e Riti: storia, tradizioni, arte e cultura del territorio” preparato dalla Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo di Petralia Soprana e Blufi che per le vie del centro storico, in modo eccellente, ha fatto conoscere il patrimonio culturale di questo territorio.

Check Also

Componenti degli oli essenziali contro il deterioramento dei libri

Il patrimonio archivistico e librario è spesso compromesso da processi di deterioramento dei materiali cartacei, …