venerdì , Agosto 19 2022

I laboratori del Calatafimi Segesta Festival Dionisiache 2015

Nicasio AnzelmoI progetti degli spettacoli proposti dal Festival dal 24 luglio al 12 settembre, sono per Nicasio Anzelmo, nuovo direttore artistico della Stagione teatrale Calatafimi Segesta Dionisiache 2015, preziosa occasione per l’avvio di percorsi di formazione da condurre con le produzioni e con la collaborazione della Pro Loco Calatafimi Segesta.

Il programma di formazione inizia il 20 luglio e prevede due laboratori di recitazione e tre di scrittura drammaturgica a cui giovani dai 18 ai 30 anni potranno partecipare gratuitamente ed in alcuni casi andare in scena con le rappresentazioni finali aperte al pubblico.

Dal 20 luglio al 7 agosto si svolgerà il laboratorio di recitazione di “Medeia Medeias Medeia” curato da Nicasio Anzelmo, regista e docente di Recitazione e Storia del Teatro. La drammaturgia liberamente tratta da Euripide e Seneca sarà banco di prova per venti partecipanti allo studio specifico del coro. A termine della prima fase di lavoro saranno scelti 5 partecipanti per proseguire il lavoro laboratoriale. La verifica del lavoro svolto sarà la rappresentazione in pubblico prevista nei giorni 8, 9 e 10 agosto 2015 al Teatro Greco di Segesta, e prevede la partecipazione di Cristina Borgogni, Paolo Lorimer, Alessandra Fallucchi, Roberto Baldassarri,Valentina Ferrante, Ludovica Di Donato. Coreografie Barbara Cacciato.

Dal 25 al 30 luglio si potrà partecipare al laboratorio di recitazione “Egli Danza”, uno studio sull’Orestea di Eschilo, traduzione P. P. Pasolini, a cura di Giancarlo Sammartano. Lo studio Egli Danza affronterà i temi e le forme della tragedia classica da Eschilo a Euripide e le relazioni con la vita e l’opera di Pier Paolo Pasolini.La lezione finale di Egli Danza sarà realizzata al Teatro Greco il 31 luglio 2015.

L’8 ed il 9 agosto sarà disponibile “Il Mito parla in Dialetto, La nobiltà della lingua siciliana”. Il laboratorio di scrittura drammaturgica a cura di Luana Rondinelli riscopre nel dialetto la nostra vera forma di espressione con emozioni pronte ad essere regalate attraverso la parola, prima scritta poi recitata. “Taddarite” è lo spettacolo conclusivo a cui partecipano anche Silvia Lo Bello, Anna Clara Ciampino, Melania Genna, Laura Palmeri ed andrà in scena nell’Atrio del Convento di San Francesco l’11 ed il 12 agosto 2015.

Il 10 e l’11 agosto è la volta del laboratorio di scrittura drammaturgica “Il Tragico Siciliano” a cura di Giovanni Carta. Il Risultato finale sarà oggetto di letture nell’atrio del Convento di San Francesco il 13 agosto alle 21.30.

Dal 16 al 20 agosto laboratorio di Organizzazione Eventi a cura di Amelia Bucalo Triglia per rispondere adeguatamente alle esigenze organizzative generate dai moderni eventi culturali, musicali, teatrali,richieste dalle organizzazioni specializzate e dalle imprese.

Dal 16 al 24 agosto, Officina delle arti e dei Mestieri a Cura di Giulia Randazzo.

Dal 25 al 30 agosto, Maria Letizia Compatangelo cura il laboratorio di drammaturgia e scrittura scenica “Il Respiro del personaggio”.

Per iscriversi ai laboratori è necessario inviare curriculum e motivazione almeno 5 giorni prima dell’inizio del corso. mail:formazione@calatafimisegestafestival.it  o  prolococalatafimisegesta@gmail.com

Check Also

Ma come fanno i bio-sensori? Ce lo dice Einstein

Capire come fa una molecola in un fluido biologico a raggiungere e interagire in pochi …