venerdì , Ottobre 7 2022

A Caltagirone la mostra “Così lontana, così vicina. Quando l’arte parla di noi”

Via Roma CaltagironeCaltagirone. Si concluderà con la mostra dei lavori, prevista dal 13 ottobre all’8 novembre (inaugurazione alle 18 di martedì 13 ottobre) nei locali dell’ex Corte Capitaniale, l’iniziativa “Così lontana – così vicina. Quando l’Arte parla di noi”, svolta in collaborazione tra i Musei civici “Luigi Sturzo” e la cooperativa sociale San Francesco, nell’ambito del progetto “I colori del Mondo” – Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014/2020 (FAMI) – Assistenza Emergenziale. “L’attività – si sottolinea dai Musei civici – ha visto la partecipazione, interessata ed entusiastica, di circa 60 minori stranieri non accompagnati, accolti nella cooperativa San Francesco, a una serie di incontri finalizzati a utilizzare il linguaggio dell’arte contemporanea come mezzo di espressione di memorie, sentimenti, aspettative. Particolarmente coinvolgenti, e addirittura ripetute su specifico desiderio dei ragazzi, sono state le visite al Museo al Carcere borbonico e, ancora di più, al Museo d’arte contemporanea (Macc), in cui hanno scelto e ridisegnato e fotografato le opere d’arte che hanno maggiormente sollecitato le loro emozioni e la fantasia creativa”.  Sono seguiti i laboratori condotti dall’arteterapeuta Innocenzo Carbone, che hanno stabilizzato e confermato la parte teorica attraverso l’avvicinamento alle tecniche espressive dell’arte, l’utilizzazione dell’arte stessa come racconto della realtà e manifestazione di concetti, idee e sentimenti.

Check Also

Taormina, la perla dello Ionio: immagine del tramonto

La costa di Giardini Naxos vista dall’alto può far compiere un salto nella storia e …