lunedì , Settembre 26 2022

Catania: Mickey Wilson scalda 6.000 spettatori e vince il Red Bull Airlines

Red Bull Airlines_CataniaCatania. Un pubblico di 6.000 spettatori, tra cui la presentatrice Fiammetta Cicogna, raccolti in Piazza Bellini, ha assistito ieri sera con stupore alle performance sorprendenti di 12 tra i migliori atleti al mondo che, sui fili del bucato trasformati per l’occasione in fettucce per lo slackline, hanno dato vita a entusiasmanti e inaspettate acrobazie per la terza edizione del Red Bull Airlines, al secondo anno consecutivo nella città siciliana.
A oltre 7 metri d’altezza e senza lacci di sicurezza per consentire la massima libertà di movimento, gli atleti si sono sfidati in una gara ricca di evoluzioni da capogiro. Acrobazie, coordinazione, sfida alla forza di gravità e concentrazione sono solo alcune della abilità che hanno dimostrato i campioni in gara. Lo slackline, nato negli Stati Uniti negli anni ottanta, è infatti un’attività che, unendo highline e trickline, si basa sul senso di libertà, sulla creatività e sul brivido dell’altezza. In questa terza edizione del Red Bull Airlines sono partiti in 12 e, round dopo round, solo i migliori 5 atleti si sono sfidati per l’attesissima finale. A salire sul gradino più alto del podio con 26.5 punti Mickey Wilson, lo slackliner che solo alcuni giorni fa ha “passeggiato” per 95 mt a corpo libero su una corda posizionata agli estremi dei Crateri Silvestri, alle pendici del Vulcano Etna. L’atleta statunitense ha dato vita a spettacolari performance catturando il consenso del pubblico e della giuria, composta dall’italiana Giulia Bastiani, ex slackliner e giudice di numerose competizioni internazionali, dalla tedesca Elly Shulte e dall’austriaco Reinhard Kleindl, campioni di questa disciplina. A seguire, rispettivamente secondo e terzo, gli estoni Tauri Vahesaar (25.5 punti) e Jaan Roose (24 punti) che con l’incitamento del pubblico hanno saputo darsi battaglia per contendersi i restanti gradini del podio. Il francese Louis Boniface con un double butt flip da brivido conquista il premio “The Walk Best Trick” istituito in onore del funambolo francese Philippe Petit, dalla cui storia emozionante è nato “The Walk” – il film diretto da Robert Zemeckis nelle sale italiane dal 22 ottobre distribuito da Warner Bros Entertainment Italia – che racconta dell’avventura mozzafiato compiuta da Petit nel 1974, quando sorprese la città di New York camminando su una fune d’acciaio tesa tra le due torri non ancora inaugurate e parzialmente occupate del World Trade Center. A tenere alta la bandiera femminile la tedesca Christine Chau, unica donna in gara e prima nella storia a prendere parte al Red Bull Airlines. Lukas Huber, unico rappresentante italiano in gara, con la sua simpatia e capacità di coinvolgere il pubblico è riuscito a passare la seconda manche e guadagnarsi un ottimo sesto posto. L’evento è patrocinato dal Comune di Catania.

Check Also

Taormina, la perla dello Ionio: immagine del tramonto

La costa di Giardini Naxos vista dall’alto può far compiere un salto nella storia e …