martedì , Settembre 27 2022

Erice: A Casa Santa recital della pianista Michelle Candotti

Michelle CondottiErice (Tp). Giovedì 12 novembre, alle 18.30, al Palazzo del Seminario Vescovile, negli spazi dell’ Auditorium “Santa Chiara” nella frazione di Erice, Casa Santa, (Via Cosenza, 90) secondo appuntamento della 62° Stagione Concertistica 2015/2016 organizzata dall’Associazione “Amici della Musica” di Trapani con il recital della pianista italiana Michelle Candotti. Vincitrice della sezione pianoforte del concorso internazionale Riviera della Versilia, premio “Best Chopin and Scriabin” al concorso internazionale Ibla Foundation a Ragusa, vincitrice della XV Rassegna Migliori Diplomati di Italia (anno 2010-2011), finalista al 59° concorso pianistico internazionale “Ferruccio Busoni” di Bolzano. In programma i capolavori di Johann Sebastian Bach (Preludio e Fuga n. 24 – da “Il clavicembalo ben temperato” vol. II), Fryderyk Chopin (Sonata n. 2 op. 35, Ballata n. 2 op. 38, Notturno op. 48 n. 1) Franz Liszt (Sonata “Après une lecture du Dante”).
Michelle Candotti, livornese, a soli 14 anni si è diplomata con il massimo dei voti sotto la guida della professoressa Laura Palmieri. Ha partecipato con successo a numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali aggiudicandosi premi di prestigio. Si è esibita come solista con l’orchestra sinfonica città di Grosseto, l’orchestra filarmonica di Bacau, la Royal Philharmonic concerto orchestra, l’orchestra della fondazione Goldoni. Ha preso parte a numerosi recital nelle principali sale, teatri e festival italiani. Ha seguito master-class con il maestro B. Petrushansky, A. Delle Vigne, E. Pace, R. Cappello. J. Soriano, G. Scott, D. Pollack e V. Ashkenazy. Attualmente studia con il maestro Enrico Pace.
La 62° Stagione Concertistica 2015/2016 dell’Associazione “Amici della Musica” di Trapani è organizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Siciliana – Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e con la collaborazione dell’Ente Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione e del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani.

Check Also

Taormina, la perla dello Ionio: immagine del tramonto

La costa di Giardini Naxos vista dall’alto può far compiere un salto nella storia e …