lunedì , Giugno 14 2021

LA SOLITUDINE DELL'AMORE

solitudineAntichi padri, avi, sollevatevi
come è dovere dei consanguinei.
Se mai solitudine d’amante
venne dove stavate, pregate il cielo che ci protegga,
noi che proteggiamo il vostro sangue.
Il monte getta un’ombra
sottile è il corno della luna.
Cosa ricordavano
sotto l’ispido biancospino?
Al desiderio seguì la paura,
e i nostri cuori sono lacerati.

William Butler Yeats

rubrica a cura di Dina La Greca

Check Also

Razza come Figliuolo

Il neo assessore alla Sanità, Ruggero Razza, ha annunciato per lunedì mattina un incontro con …