martedì , Giugno 22 2021

A Isola delle Femmine la mostra promossa da SiciliAntica e dal Comune dedicata alla Grande Guerra

dipinto grande guerraIsola delle Femmine (Pa). Nel centenario della Prima guerra Mondiale, l’Associazione SiciliAntica e il Comune di Isola delle Femmine organizzano una esposizione di cimeli, oggetti e foto d’epoca, per ricordare gli avvenimenti bellici vissuti dai nostri soldati per difendere la patria durante la Grande Guerra.
La mostra, dal titolo “1915-1918 Isola delle Femmine non dimentica”, è stata inaugurata lo scorso sabato presso i locali di via Lungomare Eufemio,19. A presentarla sono stati Stefano Bologna, Sindaco di Isola delle Femmine, Anna M. Lucido, Assessore comunale alla cultura, Agata Sandrone, Presidente della Sede di Isola delle Femmine di SiciliAntica e Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale di SiciliAntica. La mostra resterà aperta al pubblico sino al 31 luglio, dalle ore 18,00 alle ore 23,00.
Il 25 luglio 2016 alle 21,30, è previsto un incontro dal titolo: “1916-2016 frammenti di una storia vissuta – Pasubio 2 luglio”. Relatore sarà Diego Leggio.
Aderiscono alla manifestazione: Associazione Nazionale Marinai d’Italia – Sezione di Isola delle Femmine, Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Capaci, A.N.F.I. “Magg. Giovanni Macchi” Sezione di Palermo, Associazione Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon, Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, Associazione Ad Maiora Sferracavallo, Associazione Storia & Militaria, Pro Loco – Isola delle Femmine. I cimeli provengono da diverse collezioni private e messi a disposizione per il periodo della mostra. Gli oggetti sono proprietà di Agata Sandrone, Antonio Cataldo, Vincenzo Arena, Giancarlo Equizzi, Giuseppe Nasta, Diego Leggio, Michele Nigro, Alessandro Bellomo, Leoluca Cascio, Pippo Leonardi, Felice Mario Antonio Liotti, Casa Di Maggio.

Check Also

La manna

La manna è una linfa che sgorga dall’incisione fatta sul frassino dalla mano abile dei …