giovedì , Aprile 15 2021

Palermo. Ammortizzatori sociali in deroga: via libera ai pagamenti

Palermo. Il Tavolo del partenariato sociale convocato dall’ Assessore del Lavoro Gianluca Miccichè ha sottoscritto in data 9 febbraio 2017 un addendum all’Accordo Quadro 2016 per la concessione degli ammortizzatori sociali in deroga. A seguito della riunione, alla quale erano presenti i vertici dell’Assessorato Lavoro, le organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori e dei datori di lavoro, l’INPS e AnPAL Servizi, si è deciso di utilizzare il residuo di risorse finanziarie 2014 ancora disponibili, come da monitoraggio dell’INPS, per concedere la mobilità in deroga a tutti i lavoratori che, per effetto dei tagli dovuti all’entrata in vigore del Decreto Interministeriale del 2014, avendo chiesto 12 mesi di fruizione ne poterono fruire soltanto 10. Il Tavolo regionale ha inoltre stabilito di completare il monitoraggio non appena saranno utilizzate le risorse per pagare le due mensilità del 2014; Laddove risultassero ulteriori economie si potrebbe disporre il pagamento anche per il 2015 in ragione della disponibilità finanziarie e nel rispetto dei limiti temporali stabiliti dalla normativa vigente.
Per l’Assessore Miccichè: “Si tratta di un risultato importante dopo mesi di incertezza sulla reale disponibilità finanziaria che non permetteva di assumere decisioni a tutela di chi era stato penalizzato dalla riduzione dei periodi di godimento in seguito alle modifiche normative intervenute nel corso del 2014”.
“Dopo tanti anni, nel 2016, abbiamo rifatto l’Accordo Quadro grazie al contributo delle Parti sociali, dell’INPS e di Italia Lavoro oggi AnPAL Servizi – prosegue Miccichè – con l’Accordo di ieri sarà possibile pagare le due mensilità di mobilità in deroga del 2014 che, per effetto del Decreto Interministeriale, erano state tagliate a circa 10.000 lavoratori”. Nel 2016 ci siamo impegnati da subito, unitamente alle parti sociali, a definire procedure che non escludessero nessun lavoratore in difficoltà; con l’ Accordo di ieri abbiamo mantenuto l’impegno di utilizzare tutte le risorse disponibili per sostenere il reddito dei lavoratori licenziati. “Tutti gli uffici dell’amministrazione che presiedo, provvederanno tempestivamente a decretare le concessioni delle due mensilità del 2014 – precisa l’Assessore – questo, inoltre, ci consentirà di definire il quadro finanziario delle ulteriori disponibilità, con le quali potremo garantire i pagamenti possibili anche per l’annualità 2015”.

Check Also

Votare per Geraci Siculo ‘Borgo dei Borghi 2021’

«Bisogna votare per Geraci Siculo ‘Borgo dei Borghi 2021’ ma senza una fiscalità di sviluppo …