domenica , Aprile 18 2021

Castellammare del Golfo: Festival nazionale della filosofia e presentazione del libro di Augusto Cavadi

Castellammare del Golfo (Tp). “Tenerezza – Hanna Wolff e la rivoluzione (incompresa) di Gesù”: è il libro di Augusto Cavadi che sarà presentato sabato 18 febbraio, alle ore 16,30, nella sala conferenze del castello arabo normanno. Il libro (Diogene Multimedia, Bologna 2016, pp. 58,)sarà presentato dalla professoressa Enza Valenti e dallo psicoterapeuta Mario Mulè, alla presenza di Augusto Cavadi, saggista e consulente filosofico. Il professore Augusto Cavadi sarà a Castellammare anche in occasione del festival della filosofia che per il secondo anno avrà come sede proprio Castellammare per quattro giorni dedicati al relax di corpo e mente. La quarta edizione del “festival nazionale della filosofia d’a-mare” “è prevista da giovedì 1 giugno a domenica 4 giugno con una festa “della filosofia di strada per non…filosofi (di professione)” che visiteranno il territorio cittadino tra una passeggiata filosofica e l’altra. Il festival anche quest’anno èpatrocinato dal Comune di Castellammare del Golfo ed organizzato dalla scuola di formazione etico-politica “Giovanni Falcone” di Palermo, dal gruppo editoriale “Di Girolamo” di Trapani e dalla fattoria sociale “Sara e Martina” di Bruca. “Lo scorso anno, ospitando la terza edizione, in considerazione dell’importante riscontro di partecipanti da tutta Italia ma soprattutto per il valore letterario e di promozione del territorio che ha il festival della filosofia, ci eravamo augurati cheper Castellammare diventasse un appuntamento fisso -affermano il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore alla Cultura Salvo Bologna-. Così è stato e siamo molto lieti di ospitare la quarta edizione del festival, importante evento culturale con esperti e docenti qualificati ed una formula nuova, aperta a tutti, che riguarda corpo e spirito. Ringraziamo tutti coloro che hanno scelto nuovamente la nostra città quale sede del festival”. La partecipazione a tutti gli eventi è riservata ai possessori di un pass rilasciato dalla segreteria organizzativa. E’ opportuno prenotare l’iscrizione al festival e prenotare il servizio transfert dall’aeroporto e per l’aeroporto. I partecipanti possono scegliere di pernottare tra le varie strutture alberghiere del territorio e l’organizzazione offre anche l’opportunità di convenzioni speciali (sino a esaurimento posti) con alcuni hotel cittadini.

Check Also

Custonaci si riqualifica la frazione “Baglio Messina”

– La frazione “Baglio Messina”, nell’immediata periferia del Comune di Custonaci (TP), riceverà significative opere …