venerdì , Ottobre 22 2021

Niscemi: arrestato Turi Vaccaro nei pressi del presidio No MUOS


Domenica 5 agosto, verso la conclusione del campeggio No Muos, a Niscemi, le forze dell’ordine hanno proditoriamente tentato di arrestare Turi Vaccaro, storico attivista pacifista.
L’arresto è stato impedito e Turi è riuscito ad allontanarsi, protetto dalla solidarietà di molte compagne e compagni. Oggi veniamo a sapere che poche ore dopo, purtroppo, è stato catturato e successivamente imprigionato nel carcere di Gela. L’accusa è di aver inciso con un martello sulla parabola del Muos la scritta “NO MUOS”.
Siamo solidali e complici con chiunque si opponga, in maniera attiva e determinata, alla militarizzazione e devastazione ambientale che rappresenta il Muos. Nel pomeriggio di domani, giovedì 9 agosto, saremo in presidio davanti al carcere di Gela fin dalle ore 15,30.

Comunicato stampa a cura del Movimento No Muos

Check Also

Caltanissetta: cripta della Chiesa di San Domenico

L’assessore dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, a Caltanissetta, insieme alla Soprintendente dei …