mercoledì , Ottobre 20 2021

Uno italiano l’altro romeno, per le nozze da vip di Miruna e Razvan, celebrate a Palermo

Lei, figlia di Gheordunescu (alla Direzione del Servizio di intelligence romeno con il grado di Segretario di Stato sino al 2001), imprenditrice laureata alla Bocconi, lui, ingegnere, si sono uniti in matrimonio in Italia a Palermo come desiderava lei – con la benedizione di Papa Francesco giusto presente quel giorno nel capoluogo siciliano – alla chiesa di San Giuseppe dei Teatini, candore del barocco in Sicilia, tempio dell’arte e della spiritualità. Nozze da vip in pompa magna dunque e, soprattutto, la naturale disposizione alla munificenza hanno caratterizzato l’evento. A parte la rossa Ferrari nuova di zecca, tutta la mega festa praticamente si è svolta avviluppata in piena atmosfera gattopardesca. Abiti storici; arrivo degli sposi su una mirabile carrozza d’epoca alla villa palermitana degli inizi del ‘700, sede del ricevimento nuziale dal sapore diplomatico; spettacoli di ogni genere tra una portata e l’altra del raffinatissimo menù appositamente studiato a tema; scene diverse di azioni teatrali molto sorprendenti e magistralmente interpretate e rappresentate da bravissimi attori dalle speciali doti unitamente ad uno spettacolo magico di fantasmagorie luminose hanno letteralmente stupito e intrattenuto estaticamente il ristretto gruppo dei 150 super selezionatissimi invitati provenienti da diversi continenti, tra questi gli italiani avv. Pasquale La Pesa, terza carica della massoneria in Italia, e il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese.

Nino Costanzo

Check Also

Ustica: torna live il “Sicily Web Fest” settima edizione

Sette anni e sentirsi quasi come al primo vagito, visto l’entusiasmo che anima questa edizione, …