domenica , Ottobre 24 2021

Palermo: musica sacra con Verdi, Poulenc, Liszt e Dvorák

Il Coro e il Coro di voci bianche del Teatro Massimo eseguiranno un programma di musica sacra, con il Maestro del Coro Piero Monti all’organo e la direzione di Salvatore Punturo, Maestro del Coro di voci bianche; sabato 3 novembre alle ore 21.00 nella Cattedrale di Palermo.

In apertura di programma il Coro di voci bianche per le Laudi alla Vergine Maria dai Quattro pezzi sacri di Giuseppe Verdi: sul testo di Dante, tratto dal XXXIII canto della Divina commedia, si tratta delle ultime composizioni di Verdi.

A seguire la Litanie à la Vierge Noire per coro femminile e organo di Francis Poulenc, composta per la Vergine nera di Notre-Dame de Rocamadur, meta di pellegrinaggi visitata anche dal compositore francese, e il Pater Noster per coro e organo di Franz Liszt, tratto dalla seconda parte dell’oratorio Christus.

In conclusione la Messa in re maggiore op. 86 per soli, coro e organo di Antonín Dvorák, con la partecipazione del soprano Francesca Martorana, del mezzosoprano Manuela Ciotto, del tenore Carlo Morgante e del baritono Cosimo Diano. Unica messa composta da Dvorák, a questa prima versione per solisti, coro e organo del 1887 seguì cinque anni dopo la revisione per orchestra.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

Check Also

Ustica: torna live il “Sicily Web Fest” settima edizione

Sette anni e sentirsi quasi come al primo vagito, visto l’entusiasmo che anima questa edizione, …