mercoledì , Ottobre 27 2021

Catania. Convegno “l’evoluzione della start-up: dalla creazione al mondo del lavoro”

Sicuramente uno dei temi “caldi” della politica è il lavoro. Tra reddito di cittadinanza e sgravi fiscali sull’assunzione di nuovi lavoratori a tempo indeterminato, diverse sono le misure che si stanno mettendo sul tavolo per far incrementare il numero di lavoratori, soprattutto nel settore giovanile. I numeri sono oggettivamente allarmanti, con percentuali di disoccupati e di NEET che fanno veramente impressione. Il lavoro può essere visto sotto due forme, ovvero quello dipendente e quello indipendente. Magari quello dipendente è più “sicuro” per il fatto che “mi faccio le mie ore, mi becco lo stipendio e arrivederci”. Ma sta diventando sempre più raro, precario e con quello “stipendio” sempre meno ghiotto anche per la semplice sussistenza. Guardiamo allora al lavoro indipendente, ovvero quello fatto e creato da noi. Fare impresa e aprire un’attività. Oggi, ormai tutti soggetti alla lingua della perfida Albione, la nuova impresa e la nuova attività prende il nome di start-up. È sicuramente una scommessa da mettere in campo ma che, se riesce, può regalare oltre al proprio lavoro la possibilità di dare lavoro agli altri. La commissione Rotaract per l’Azione Professionale del Distretto 2110, promuove quindi, per meglio approfondire il concetto, l’interessante convegno “L’evoluzione della start-up: dalla creazione al mondo del lavoro” che si terrà presso l’ex palazzo Esa di Catania in via san Bernardo 5 il prossimo 21 Novembre 2018. Diversi saranno gli interventi illustri che arricchiranno l’evento, con la dott.ssa Salvatrice Rizzo, dirigente servizio XII centro per l’impiego – Catania, la dott.ssa Serena Schillirò, consulente ANPAL, servizi – divisione transizione – istruzione- formazione – lavoro,, il Dott. Gianluca Costanzo, vicepresidente giovani imprenditori Confindustria Sicilia e il dott. Mirko Viola, Responsabile del business e community per tree (open innovation). Per qualunque altra informazione in merito si può contattare ai numeri 3496836620 e 3924665630. L’evento si “sposa” benissimo con le finalità del Distretto Rotaract, il quale è formato da ragazzi dai 18 ai 30 anni (quindi la fascia direttamente toccata da queste tematiche), che ha recentemente anche indetto un bando per un progetto, “LAB2110”, volto ad incentivare l’imprenditorialità giovanile e quindi premiare l’idea migliore. Questo convegno rappresenta anche il primo evento promosso dalla Commissione Azione Professionale che si è prefissata il compito di aiutare soci e non soci del Rotaract, fornendo formazione e supporti per affacciarsi e quindi essere competitivi (che brutta parola, ma purtroppo oggi la società ci ha condannati ad essere come i gladiatori in una arena) nel mondo del lavoro. Questo incontro, e quindi tutte le altre attività di questa Commissione, servono quindi “toccare con mano” le realtà imprenditoriali e professionali, aggiornando anche su come “va il lavoro” e su quello che oggi è sempre più richiesto.

Alain Calò

Check Also

Nella chiesa di San Rocco di Acireale inaugurazione della mostra di Francesco La Rosa

Sarà inaugurata sabato 10 luglio alle ore 19.00 nella chiesa di San Rocco di Acireale, …