mercoledì , Ottobre 20 2021

Il marchio Dolce & Gabbana veste i panettoni Fiasconaro per il Natale 2018

Il marchio Dolce & Gabbana veste i panettoni Fiasconaro per il Natale 2018

L’eccellenza italiana, specialmente quando si parla di cibo e moda, è apprezzata in tutto il mondo. Ogni angolo del Bel Paese è ricco di location spettacolari, apprezzate per la cucina e per le rinomate firme dell’haute couture.

 

Fino a non molto tempo fa gli stranieri conoscevano soltanto i piatti più noti della tradizione italiana – la pizza e la pasta per intendersi. Oggi invece, complice il successo planetario del marchio made in Italy, sono sempre di più ad apprezzarne l’incredibile pluralità delle varianti regionali, riflesso della ricchezza culinaria della penisola. Ciò detto, non stupiranno i dati emersi da una recente ricerca condotta da Deloitte sulla ristorazione nel mondo. La cucina italiana risulta essere la seconda più diffusa dopo quella cinese, con una crescita globale di mercato stimata del 3% circa al 2021. A rappresentare il brand Italia nel mondo ci pensa anche l’industria della moda, che si prevede chiuderà il 2018 con un aumento di fatturato del 2,8%, un segnale decisamente positivo e che rimanda ai livelli pre-crisi. I settori fashion e food trainano l’economia nazionale e lo fanno anche unendo le loro forze.

 

Il cibo ama la moda e la moda lo ricambia. Per il Natale 2018 il duo Dolce & Gabbana firma i panettoni di Fiasconaro, pasticceria palermitana che vanta ben 65 anni di storia. Il connubio tra cucina e passerelle è così celebrato tramite un prodotto artigianale e tutto made in Italy, declinato in due varianti che accostano al tipico dolce natalizio milanese i profumi e gli aromi della terra siciliana. I buongustai avranno modo di scegliere il panettone da 1 kg al pistacchio di Sicilia ricoperto di cioccolato bianco o quello agli agrumi e allo zafferano di Sicilia, disponibile nei formati da 1 kg e da 100 g.

 

Il sodalizio tra moda e tavola è particolarmente gradito al marchio Dolce & Gabbana, che lo scorso anno, in occasione del 105o anno dalla fondazione del Pastificio Di Martino, aveva curato i nuovi packaging rivestendoli con i colori tradizionali delle maioliche siciliane. Frutto anche delle origini (Domenico Dolce è nato a Polizzi Generosa, piccolo comune delle Madonie), i due stilisti non hanno mai nascosto il loro sconfinato amore per la Sicilia, anzi. In occasione della sfilata “Alta Moda” in piazza Pretoria a Palermo, per l’occasione rivestita di un elegante velluto rosso, hanno presentato un abito dedicato a Palermo, che ritrae proprio uno dei luoghi simbolo della città.

 

Cibo e tradizioni per promuovere il bello e il made in Italy e un binomio industria-artigianato che è anche ispirazione di nuove modalità di consumo. La novità sta nel fatto che il food è sempre più al centro della moda: le stampe a tema cibo sono state tra i must della scorsa estate. Un recente report pubblicato dalla piattaforma Lyst ha analizzato i dati relativi alle ricerche e alle vendite di oltre 5 milioni di prodotti: la stampa ramen sta dominando il 2018, tanto che Uniqlo, il colosso giapponese del fast-fashion con un utile operativo di 1,8 miliardi di euro che punta sul casual e sul low cost, ha creato una linea di t-shirt con i loghi di alcuni dei più famosi ramen-shop. Inutile dirlo, il sito ufficiale del retailer riporta che, a fronte dell’alta richiesta, la collezione è temporaneamente out of stock.

Check Also

Taormina, la perla dello Ionio: immagine del tramonto

La costa di Giardini Naxos vista dall’alto può far compiere un salto nella storia e …