giovedì , Ottobre 28 2021

Salvini istiga all’odio e il branco risponde

Nei giorni della protesta studentesca detta No Salvini Day tre ragazze sono state colte dal vice Premier con un cartello di cattivo gusto. Matteo Salvini, essendo Capitano ma anche padre severo, le ha punite esponendole alla gogna dei social. I salviniti hanno immediatamente risposto al fischio del Capo e in più di 9000 mila hanno scritto a quella individuata dal Ministro della Propaganda come la colpevole : “devi fare la fine di Desirèe” , la ragazza omaggiata con una rosa bianca dal vice Premier. Nella Giornata contro la violenza sulle donne Matteo Salvini istiga alla violenza verbale il suo branco e l’ex ministra Carfagna dice che : Non è normale che sia normale. Cosa? La violenza sulle donne comincia dalle parole e Salvini è colpevole di spingere all’odio così come la Carfagna è colpevole di usare stereotipi inflazionati per denunciare un fenomeno cronicamente emergenziale.

Gabriella Grasso


Lo screenshot della pagina di Salvini parla da solo

Check Also

“Che bello! Due amici, una chitarra e uno spinello!”

In pochissimi giorni sono state raccolte le fatidiche 500 mila firme per chiedere il referendum …