mercoledì , Ottobre 20 2021

In cammino, illuminati dalla Speranza

Inizia oggi con il tempo dell’Avvento il nuovo anno liturgico, il nuovo cammino verso l’Amore.

La Parola di oggi ci insegna a leggere la storia come grembo di futuro, a non fermarci all’oggi.

Il nostro mondo porta ad un altro mondo.

L’Avvento tempo di “Attesa” da coltivare e custodire.

La Parola di oggi, con il suo stile apocalittico, potrebbe disorientarci, in realtà essa non vuole raccontare la fine del mondo, ma il mistero del mondo; (E. Ronchi)

La Parola, ancora una volta, ci prende per mano, ci porta fuori dalla nostra vita per insegnarci a guardare in alto. “Alzatevi, guardate in alto e lontano, perché la vostra liberazione è vicina”.

Ad ogni descrizione drammatica, segue l’orizzonte della speranza.

Per leggere la storia dell ‘uomo e degli uomini, dobbiamo vincere la paura, le nostre mezze certezze e iniziare ad avere un cuore attento, che legga la storia alla luce della Speranza Certa!

La vita è non è una costruzione solida, precisa, finita, ma è una realtà germinante (R. Guardini).

Buona scoperta…. buon inizio!

 

                                                                                                                                 Don Giuseppe Rugolo

Check Also

“Che bello! Due amici, una chitarra e uno spinello!”

In pochissimi giorni sono state raccolte le fatidiche 500 mila firme per chiedere il referendum …