mercoledì , Ottobre 20 2021

Sfera Ebbasta, Lega e Libero dovrebbero essere anche loro indagati per i morti della Lanterna Azzurra

Nella notte di venerdì a Corinaldo (Ancona), presso la discoteca La Lanterna Azzurra, sono morte sei persone, sessanta sono rimaste ferite e di queste sette versano in gravi condizioni perché le basilari norme di sicurezza del locale erano state disattese. Questa è la ragione per cui i titolari della discoteca sono indagati per omicidio colposo plurimo. I due muretti all’esterno della discoteca hanno ceduto sotto la pressione delle persone in fuga per il caos scatenato da un fumo urticante e asfissiante, forse uno spray al peperoncino. Sui social i fatti di Corinaldo si sono trasformati in una crociata contro Sfera Ebbasta “Il re della Trap”. Nessun commento sul locale che ospitava il triplo delle persone consentite, nessun anatema sugli spray al peperoncino che Libero distribuiva in allegato al giornale a ottobre e la lega a Empoli a novembre per difesa personale, nonostante il Censis stimi un 10% in meno di reati, solo su Sfera Ebbasta si è scatenata l’ira dei moralisti indignati. “Per questo sono morti i vostri figli”. “Quando mia figlia mi dice di portarla a vederti. Mi rabbrividisco perché non meriti neanche un centesimo di euro! Fortunatamente gli sto facendo cambiare idea su cosa canti e scrivi! Meglio essere un genitore antico che moderno!!!”. “Un pensiero va alle vittime che per andare a vedere un co…. del genere non ci sono più. Non si può morire a 14 anni per un co…. che neanche ha rispetto, neanche una scritta per ricordare quei piccoli angeli con i loro genitori che per accontentare i figli anche loro hanno perso la vita, smetti de rovinà la musica”. “Per me sei solo feccia che crea altra feccia…. saresti da vietare….” . “A 14 anni alle 22 si va a dormire, non in discoteca”. Il sillogismo che vuole il trapper colpevole dovrebbe colpevolizzare anche la Lega e Libero oppure assolverli tutti e ricominciare a ragionare sui fatti e non a partire dai pregiudizi canori.

Gabriella Grasso

Check Also

“Che bello! Due amici, una chitarra e uno spinello!”

In pochissimi giorni sono state raccolte le fatidiche 500 mila firme per chiedere il referendum …