domenica , Ottobre 24 2021

Palermo: inaugurazione del presepe dedicato a P. Pino Puglisi e alle vittime di mafia

A TRE MESI ESATTI DALL’URLO DI PAPA FRANCESCO A PALERMO E A 25 ANNI DALL’UCCISIONE DEL BEATO P. PINO PUGLISI SI INAUGURA DOMANI UN PRESEPE DEDICATO ALLE VITTIME DI TUTTE LE MAFIE CON I CARABINIERI CHE HANNO PARTECIPATO AL BLITZ “CUPOLA 2.0”

L’EVENTO APRE IL FITTO PROGRAMMA NATALIZIO

Dopo il presepe per le vittime del terremoto dell’Italia centrale nel 2016 e quello alla memoria dei migranti morti nel Mediterraneo nel 2017, quest’anno il Natale di Palermo contemplerà il presepe dedicato alle vittime di tutte le mafie. Sarà inaugurato domani, 15 dicembre, presso la Chiesa di Sant’Ignazio Martire all’Olivella, al termine di una Messa celebrata alle ore 18,30 dai Padri Filippini in suffragio dei caduti per mano di Cosa nostra, alla presenza delle autorità cittadine e alla quale sono stati invitati i Carabinieri che hanno portato a termine il blitz “Cupola 2.0” che agli inizi del mese ha portato a 46 arresti di boss e affiliati ai clan.

L’evento apre un fitto programma di iniziative per il Natale, a tre mesi esatti dall’urlo di Papa Francesco a Palermo (“Non si può essere mafiosi e allo stesso tempo credere in Dio”), e a 25 anni dalla barbara uccisione del Beato p. Pino Puglisi.

Domenica 16 dicembre, al termine della Messa delle ore 11,30, presso lo storico Oratorio annesso alla Chiesa sarà aperta una mostra di presepi, visitabile dal lunedì al giovedì dalle ore 9 alle ore 11, mentre il venerdì e sabato ci sarà anche l’apertura straordinaria serale dell’intero complesso dell’Olivella, dalle ore 21 alle ore 24.

Venerdì 21 alle ore 21 e sabato 22 dicembre alle ore 19,30, concerti di Natale.

Il programma sarà concluso dal “Presepe vivente dell’Olivella”, con la rappresentazione della quotidianità del quartiere che si proporrà ai visitatori il 5 gennaio 2019, dalle ore 19,30 fino alle 24, visitabile su prenotazione. Chi vorrà potrà dare una piccolissima offerta che sarà devoluta ai bisognosi della zona assistiti dalla Congregazione.

Per informazioni: p. Giuseppe Garofalo 328/9399996

Check Also

Ustica: torna live il “Sicily Web Fest” settima edizione

Sette anni e sentirsi quasi come al primo vagito, visto l’entusiasmo che anima questa edizione, …