giovedì , Ottobre 6 2022

L'ho denunciato io, meglio in cella che a spacciare

“Credo che mio figlio Valerio sia coinvolto nell’omicidio di quel ragazzo all’Appio Latino”. Dice la madre di uno dei due ragazzi coinvolti nell’assassinio di Luca Sacchi. A Roma per strada si spara e si ammazza e pur non essendo Gotham City si ha paura. La domanda di droga è alta e la risposta altissima. Difficile invece è trovare una madre che denuncia il proprio figlio invece che giustificarlo, nasconderlo o difenderlo da uno Stato distratto. Ha cresciuto quattro figli all’interno di un difficile contesto sociale la mamma di Valerio, ma è difficile resistere e quando si perde si perdono i figli perché ammazzati o assassini.

Gabriella Grasso

Check Also

Femminicidio di Stato

Femminicidio di Stato di Massimo Greco In una una visione contrattualistica, lo Stato si sta …