lunedì , Settembre 26 2022

DG Asp Enna, dott.Iudica: oche starnazzanti, asini raglianti e webeti

Da una nota della Direzione Generale dell’ASP di Enna apprendiamo che alla data del 23 aprile, sono stati effettuati in provincia 4.607 tamponi. Sono indubbiamente aumentati gli esami su molti possibili infetti asintomatici, ma è necessario insistere sui controlli; è vitale velocizzare gli esiti e gli eventuali ricoveri per prevenire l’aggravarsi delle condizioni di salute e le inevitabili morti. Troppe persone sono state trascurate, troppe lentezze e troppi ingiustificati ritardi nella consegna dei referti abbiamo avuto fino a ora. Il D.G. di Enna, Iudica, ha affermato che tutto questo è: “ormai storia vecchia perché l’arretrato è stato smaltito e tutti i tamponi saranno esitati al massimo entro 48 ore (quindi in giornata si dovrebbe iniziare con la normalità). E anche se non è dipeso dall’ASP, ce ne dispiace e chiediamo scusa. Abbiamo fatto tutto quel che potevamo e più di quello che altri hanno fatto”. Di ieri la notizia della positività del sindaco di Leonforte, avv. Barbera, il cui tampone era stato effettuato il 30 marzo. Sarebbe stato necessario effettuare tamponi in proporzione ai laboratori capaci di processarli, ma l’immagine dell’efficienza ha avuto bisogno di propaganda e allora tamponi su tamponi, scordati o perduti. Il dott. Iudica nel ringraziare i suoi “ragazzi” ha aggiunto: “Chissà se oche starnazzanti, asini raglianti e webeti desiderosi di un riscatto che la vita gli ha negato, almeno di fronte ai numeri che danno ragione del lavoro svolto, vogliano, in un sussulto di dignità, se ne hanno, chiedere scusa a quanti, nonostante questa Direzione, hanno dimostrato con i fatti e il loro sudore, cosa sia l’amore per il proprio lavoro, passione per il proprio territorio, capacità di produrre buoni frutti”.
La pandemia è occasione di scontro politico. Il campo di battaglia è sempre la sanità pubblica, le vittime: i malati, ma anche tanti operatori. Fazioni contro fazioni, opportunisti e approfittatori hanno trovato un momento favorevole. La fase 2 inizierà a breve, speriamo nella normalizzazione dell’emergenza e nella fine di queste bassezze ignobili.


Gabriella Grasso


In merito a quanto sopra comunicato, il dott.Francesco Iudica, Direttore generale Asp Enna, tiene a precisare che il primo cittadino di Leonforte, Avv. Barbera, a seguito di controllo non è risultato positivo all’esito del tampone effettuato nella giornata di ieri, quindi in questi giorni il virus ha completato il suo percorso? 

Check Also

Femminicidio di Stato

Femminicidio di Stato di Massimo Greco In una una visione contrattualistica, lo Stato si sta …