mercoledì , Settembre 22 2021

Caltagirone. A villa Patti “Teatrinfiniti”

caltagirone villa pattiCaltagirone. “Avremmo potuto deludere le aspettative dei tanti bambini e dei loro genitori che attendono la magia del teatro sotto gli alberi di Villa Patti? No, non ce la siamo sentiti. Teatrinfiniti si svolgerà anche quest’estate, nonostante le difficoltà contingenti del momento, le stesse che purtroppo ci hanno obbligato ad annullare Teatri in Città 2013”.

E’ l’annuncio proveniente dall’associazione Nave Argo, attiva dal 1992 nel settore della prosa contemporanea e del teatro per l’infanzia attraverso l’ideazione e realizzazione di spettacoli, rassegne e festival.

“L’affetto e il sostegno del nostro pubblico, unito alla solidarietà delle compagnie che condividono il nostro percorso artistico – si aggiunge dall’associazione – ci hanno convinto ad allestire comunque un mini-programma con svolgimento dal 5 al 7 luglio presso il parco comunale di Villa Patti. L’esserci ancora, con i nostri spettacoli e la nostra progettualità, è un preciso segnale rivolto alla città e alle istituzioni affinché, in questo momento di grave crisi, non si disperdano quelle sane occasioni di aggregazione culturale e sociale che hanno nei bambini e nei giovani i principali destinatari”.

Venerdi 5 luglio la rassegna – direzione artistica di Fabio Navarra e Nicolaeugenia Prezzavento – verrà aperta dalla magia dei burattini di Steve Cable ne “Otello e lo Stregone”, uno spettacolo che regalerà agli spettatori avventura, brividi e tanto divertimento.

La rassegna proseguirà sabato 6 luglio con la compagnia Casa di Creta, che presenterà lo spettacolo “L’orco gentile e la fata incavolata” di e con Antonella Caldarella e Steve Cable, una fiaba musicale con due allegri cantastorie che giocano a esaltare i valori dell’amicizia e del rispetto della diversità. Domenica 7 luglio chiusura della rassegna con lo spettacolo “Il Corvo e la Spina” di e con Dario Frasca e Virgilio Rattoballi della compagnia DiriffaDiraffa: un’allegra e coinvolgente storia, narrata ispirandosi al classico teatro della commedia dell’arte, alla riscoperta della natura e di nuovi mondi da esplorare.

La manifestazione è realizzata con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune, che ha messo in disponibilità l’uso di Villa Patti e una serie di servizi.

“Abbiamo fatto tutto il possibile, nonostante le oggettive difficoltà in cui ci troviamo – afferma l’assessore alla Cultura Bruno Rampulla – per contribuire a garantire un evento di sicuro livello e interesse, che continuerà così a regalare significative emozioni a tanti bambini e non solo”. Anche il sindaco Nicola Bonanno sottolinea “l’importanza della manifestazione, attesa da grandi e piccini per i suoi apprezzabili contenuti”.

Gli spettacoli avranno inizio alle ore 20,30. Ingresso singolo 4 euro. Ingresso gratuito under 2 anni.

Check Also

Il cervello a riposo? Ottimizza le proprie prestazioni future

Quando siamo a riposo, ossia nel sonno o in assenza di compiti particolari, il nostro …