sabato , Maggio 18 2024

Aidone amministrative 2023: eletto Sindaco AnnaMaria Raccuglia 31,91% votanti 40,36%

Aidone. Sarà il governo delle donne. Parafrasando il celebre autore greco Aristofane con la sua nota opera, il comune di Aidone sarà amministrato da donne. Degli eletti al consiglio comunale, in totale 12, ben otto appartengono al “gentil sesso”. Quattro della maggioranza. L’ opposizione, con altrettante consigliere, si veste anch’essa, tutta di rosa. Oltre il primo cittadino, anzi la prima cittadina, Annamaria Raccuglia, che è il primo sindaco donna in assoluto della storia di Aidone. Alla lista “Impegno per Aidone, espressione del centrodestra, che ha totalizzato 870 voti, collegata con la sindaca neoeletta Raccuglia, che ha avuto 793 preferenze, vanno otto consiglieri. A sedere tra gli scranni del palazzo di città, per la maggioranza, sono: Tiziana Laversa, la più votata (306), Filippo Curia (172), Angelo Tespi (149), Concetta Profeta (145), Gianlorenzo Suffia (135), Alessandra Mirabella, Giuseppe Catalano (116), Silvia Gangi (104). L’opposizione è rappresentata dalla lista “Primavera aidonese”, che ha ottenuto 694 preferenze, collegata alla candidata sindaco Sonia Gangi, che ha ricevuto 652 voti, la quale di diritto farà parte del consesso. Zagara Palermo (149), Valentina Raccuglia (145) e Maria Donato (139). Tanti volti nuovi, in questa tornata elettorale, molti i giovani, che per la prima volta si affacciano alla politica. Alcuni, comunque, hanno alle spalle le esperienze politiche di qualche familiare (papà, ecc.). La più giovane dei consiglieri eletti è Maria Donato, 21 anni, che siederà all’opposizione. In questa tornata elettorale, l’affluenza alle urne ha registrato 2568 votanti (40,36%) contro i 2.930 (44,81%) delle amministrative del 2019 registrandosi ora un calo di votanti pari al 4,45%. Il sindaco nella serata di ieri si è recata al seggio per la proclamazione.
A sedere tra gli scranni del palazzo di città, per la maggioranza, sono: Tiziana Laversa, la più votata (306), Filippo Curia (172), Angelo Tespi (149), Concetta Profeta (145), Gianlorenzo Suffia (135), Alessandra Mirabella, Giuseppe Catalano (116), Silvia Gangi (104).


L’opposizione è rappresentata dalla lista “Primavera aidonese”, che ha ottenuto 694 preferenze, collegata alla candidata sindaco Sonia Gangi, che ha ricevuto 652 voti, la quale di diritto farà parte del consesso. Zagara Palermo (149), Valentina Raccuglia (145) e Maria Donato (139).


Aidone. Presentate le liste dei candidati a Sindaco.
POPOLAZIONE (censimento 2011): 4.284

Roberto Trovato con “Aidone è viva”, quali candidati al consiglio, sceglie, oltre se stesso: Umberto Calcagno, Sergio Calì, Giuseppina Diprima, Adriano Gagliano, Francesca Manuella, Laura Martorana, Angela Minacapilli, Eleonora Papola, Giuseppe Puglisi, Filippo Rosella, Vincenzo Zagardo. Assessori designati: Antonino Boninelli, Carmelo Castagna. Afferma Trovato: ”Il senso della mia candidatura e della lista Aidone è viva era, è, quello di dare un’altra scelta, un’alternativa, agli elettori aidonesi”.

Sonia Gangi, con “Primavera aidonese”, schiera: Lorenzo Cannata, Valentina Raccuglia, Salvatore Curìa, Maria Donato, Giuseppe Oliveri, Zagara Palermo, Stefano (Sarino) Mendola, Carmelo Lombardo, Gabriele Virzì, Emilia Papola, Tiziana Mirci, Tommaso Baviera. Assessori designati: Deborah Palermo, Sergio Rivoli. “La nostra lista-afferma Gangi – vuole essere rappresentativa di tutta la cittadinanza, frutto di un rinnovamento radicale”.

Annamaria Raccuglia si propone con “Impegno per Aidone” e punta su: Lucia Castagna, Giuseppe Catalano, Filippo Curìa, Filippo D’Alù, Silvia Gangi, Vincenzo Lanigra, Tiziana Laversa, Francesco Menta, Alessandra Mirabella, Concetta Profeta, Angelo Tespi, Gianlorenzo Suffia. Abbiamo costituito una bella squadra, unita e motivata, che ha realmente voglia di impegnarsi per il bene della comunità” – afferma Raccuglia.

Carmelo Donatello, con “Rinascita” si affida a: Carmela Minincleri, Maria Pina Pittà, Rosa Testa, Sandro Lauria, Paolo Parrinello, Alfredo Scivoli, Giovanna Dibartolo, Laura D’ipolito, Alessio Cancarè, Gaetano Dibartolo. Assessori: Rosa Testa, Maria Pina Pittà. “Concretezza e competenza per la rinascita di Aidone. Ci impegneremo per lo sviluppo economico ed il rilancio turistico della città” – afferma Donatello”.

Check Also

Cerami amministrative 2023: eletto Sindaco Silvestro Chiovetta 54,60% votanti 44,79%

Sono due i candidati sindaco nel Comune di Cerami per le elezioni comunali del 28 …