domenica , Marzo 7 2021

2 ottobre: SS. Angeli Custodi

Val più il buon cuore che un palazzo da signore

1002-Angeli-CustodiIl nuovo Calendario universale della Chiesa ha conservato, a questa data, non la festa, ma la memoria degli Angeli Custodi. Un tempo questa festa veniva celebrata il 29 settembre, insieme con quella di San Michele, custode e protettore per eccellenza. Tre giorni fa, infatti, si è celebrata la festa dei tre Arcangeli : Michele, Gabriele e Raffaele. L’uso di una festa particolare dedicata agli Angeli Custodi si diffuse nella Spagna nel IV sec., e nel secolo successivo in Portogallo, più tardi ancora in Austria. Nel 1670, Pp Clemente X (Emilio Altieri, 1670-1676) ne fissò la data al 2 ottobre. La devozione per gli Angeli è più antica di quella per i Santi: prese particolare importanza nel Medioevo quando i monaci solitari ricercarono la compagnia di queste invisibili creature e le sentirono presenti nella loro vita di silenzioso raccoglimento. Dopo il concilio di Trento, la devozione per gli Angeli fu meglio definita e conobbe nuova diffusione. Nella vita attuale, però, gli uomini trascurano sempre di più la propria angelica compagnia, e non avvertono, ormai, la presenza di un puro spirito, testimone costante dei pensieri e delle azioni umane. Di solito si parla dell’Angelo Custode soltanto ai bambini; gli adulti, invece, dimenticano facilmente il loro consigliere, il loro invisibile compagno di viaggio, il testimone della loro vita. E anche questo aumenta il senso della desolazione e addirittura dell’angoscia che caratterizza il nostro tempo, nel quale si sono lasciate cadere, come infantili fantasie, tante consolanti e sostenitrici verità di fede. È infatti, verità di fede che ogni cristiano, dal Battesimo, riceve il proprio Angelo Custode, che lo accompagna, lo ispira e lo guida, per tutta la vita, fino alla morte. « Egli darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutti i tuoi passi» (Sal 90, 11). Ci sono tante esperienze di santi. Chi non ricorda S. Gemma Galgani, ad esempio, cui l’angelo custode le faceva addirittura da portalettere? E più vicino a noi Padre Pio?

Qui di seguito ci sono 3 delle innumerevoli manifestazioni di angeli custodi, in correlazione con Padre Pio, rilevate sul sito padrepio…

1. Un italo-americano residente in California, incaricava spesso il suo Angelo Custode di riferire a Padre Pio ciò che riteneva utile fargli sapere. Un giorno, dopo la confessione, chiese al Padre se sentiva veramente quello che gli diceva tramite l’angelo. “E che” – rispose Padre Pio – “mi credi sordo?” E Padre Pio gli ripeté quello che pochi giorni prima gli aveva fatto sapere tramite il suo Angelo.

2. Padre Lino raccontava. Stavo pregando il mio Angelo Custode perché intervenisse presso Padre Pio a favore di una signora che stava molto male, ma mi sembrava che le cose non mutassero affatto. «Padre Pio, ho pregato il mio Angelo Custode perché le raccomandasse quella signora – gli dissi appena lo vidi – è possibile che non l’abbia fatto? – “E cosa credi, che sia disobbediente come me e come te?”»

3. Padre Eusebio raccontava. Stavo andando a Londra in aereo, contro il consiglio di Padre Pio che non voleva che usassi questo mezzo di trasporto. Mentre sorvolavamo il canale della Manica una violenta tempesta mise l’aereo in pericolo. Tra il terrore generale recitai l’atto di dolore e, non sapendo cosa altro fare, mandai a Padre Pio l’Angelo Custode. Tornato a San Giovanni Rotondo andai dal Padre. “Guagliò”- mi disse – “Come stai? È andato tutto bene?” – “Padre ci stavo rimettendo la pelle” – “E allora perché non obbedisci?” – “Ma le ho mandato l’Angelo Custode…” – “E meno male che è arrivato in tempo!”. Più che utile, è necessario affidarsi ogni giorno, fin dal mattino, al proprio Angelo Custode con una delle più belle preghiere dettate dalla Chiesa:

“Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Così sia”.

Oggi si celebrano anche:

B. SZILÁRD ISTVÁN Bogdánffy, Vescovo e martire del comunismo

S. Eleuterio, Martire († sec. III/IV)

S. Leodegario, Vescovo di Autun (F) e martire († 679/80)

S. Ursicino di Coira, Vescovo († sec. VIII)

S. Teofilo di Bulgaria, Monaco († sec. VIII)

BB. Ludovico e Lucia, Andrea e Francesco Yakichi, Genitori e figli, martiri († 1622)

B. Giorgio Edmondo René (1748-1794), Presbitero e martire in Francia

B. Antoine Marie Chevrier (1826-1879), sacerdote

B. Giovanni (Jan) Beyzym (1850-1912), Presbitero S.J.

BB. Francesco Carceller ed Isidoro Bover Oliver, Presbiteri e martiri († 1936)

BB. Elia e Giovanni Battista Carbonell Mollà, Presbiteri e martiri († 1936)

B. Maria Guadalupe (Maria Francesca) Ricart Olmos, Religiosa e martire († 1936)

B. Maria Antonina Kratochwil (1881-1942), Vergine e martire

************************************************

Jesus Christus, heri et hodie, ipse est in saecula!

^^^

1956, Felix Wankel inventa il motore rotativo. L’igegnere autodidatta tedesco (1902-1988) realizza il motore a pistone rotante; il primo propulsore a scoppio basato su una tecnologia completamente nuova fin dall’epoca di Otto (v.).

compleanni

1869 Mahatma Gandhi

1950 Antonio Di Pietro

1951 Romina Power

1951 Sting

proverbio

La fatica promette il premio, e la perseveranza lo porge

accadde oggi

1937 il 26enne attore Ronald Reagan debutta sul grande schermo in “L’amore è nell’aria”

 

frase celebre

“Dura poco la fortuna del favore di un grande”

Silio Italico, Punica

consiglio

Una regola di base: cercate di dormire sempre a sufficienza e di evitare lo stress

cosa vuol dire

Gratis et amore dei

Locuzione latina che significa “gratuitamente e per amore di Dio”

Oggi viene utilizzata nella forma accorciata gratis et amore e si riferisce a qualcosa che viene dato o ricevuto gratuitamente

consiglio per terrazzo, orto e giardino

Estirpare e seminare le annuali

Le piante annuali si estirpano via via che sfioriscono, evitando di far cadere sul terreno i semi maturi, che l’anno sucessivo potrebbero germogliare un po’ ovunque, creando disordine. Si seminano in plateau specie come l’adonide, l’agerato, la calendula, il garofano della Cina ecc. per avere piantine pronte da mettere a dimora a fine inverno.

Check Also

Un nuovo software per l’analisi genomica del SARS-CoV-2

Uno studio condotto dall’Istituto di biomembrane, bioenergetica e biotecnologie molecolari del Cnr di Bari, assieme …