giovedì , Aprile 15 2021

Tony Colombo ospita Eva Henger al Teatro ABC di Catania

eva henger djIl binomio Eva Henger-Tony Colombo attira e l’attrice ha deciso per una sortita catanese: da dj, affiancherà infatti Tony Colombo sul palco dell’ABC, il teatro catanese dove il cantante si esibirà sabato prossimo (5 ottobre) alle 21. Eva Henger sembra amare parecchio i “piatti” e si è reinventata alla consolle: le prove come dj hanno funzionato parecchio ed oggi Eva è molto richiesta. Capelli biondi stretti dalla cuffia, una canottiera sbarazzina in lurex nero e via ai “piatti”. Sarà soltanto uno degli ospiti di Tony, che annuncia già l’arrivo a Catania di Gianni Vezzosi e Martino, cantante neomelodico che gioca in casa, ma che ha già venduto 100.000 copie di oltre 40 cd. Martino è anche famoso per aver rifiutato una parte in “Tano da morire” di Roberta Torre perché avrebbe dovuto cantare in playback. Dopo il concerto di Catania, Tony Colombo si esibirà dal 21 al 24 ottobre al Teatro Golden di Palermo. E già per la data di debutto, ha annunciato la presenza di Eva Henger.

Tony Colombo ha già pubblicato 23 album e che, per i suoi concerti, ha venduto il doppio dei biglietti di Tiziano Ferro. Dopo Catania, sarà al Teatro Golden il 21, 22, 23 e 24 ottobre. E’ stato veramente un exploit impensato, e va ancora avanti alla grande con i suoi oltre 60.000 di contatti sulla sua pagina Facebook (Tony Colombo FB page). Eppure ha meno di trent’anni e il suo pubblico lo segue da oltre dieci. Tony di recente ha fatto letteralmente impazzire Napoli dove a giugno si è esibito davanti a 30.000 persone. Ma basta ascoltare le prime canzoni della lunga track list del cd, “Il principe e il povero” (prodotto da Seamusica e distribuito da Warner Music Italia) per rendersi conto che la sua voce, il suo modo appassionato di modularla, il feeling che instaura con il pubblico e la sincerità con la quale porge i suoi testi, sono tutti mezzi per colpire al cuore gli spettatori. Se poi si aggiungono il suo aspetto fisico e la sua vita responsabile (è già papà di un bel bimbo di quattro anni che suona la batteria), ecco nascere quasi naturalmente un vero e proprio “fenomeno” popolare. Del resto si sta parlando di un ex bambino prodigio che a 7 anni già si esibiva sui palcoscenici europei ed americani, al fianco di grandi interpreti – che trasformarono il piccolo “Antonino” nel più efficace Tony – che gli hanno fatto conoscere le dure leggi della gavetta. Esperienze e vita vissuta che si ritrovano dentro le sue belle canzoni come “La regina dei sogni”, “Ti guardo da lontano”, “A’ cchiu bella nnamurata” (in napoletano, come “Sott’e stelle”: non è la prima volta che Palermo chiama Napoli e Napoli puntualmente risponde), “Solo, “Canto” e “Sei bellissima”.. e la toccante “Il nostro grande amore” (http://youtu.be/EghPEKu0uVo) . Una delle ultime sue creazioni è “SOLO”, il nuovo album prodotto dallo stesso Tony che ha già venduto più di 30.000 copie… e’ stato questo il disco che ha aperto al giovane palermitano, le porte dell’Arena Flegrea di Napoli dove Tony ha registrato un sold out che finora avevano raggiunto solo Alessandro Siani (ma lui giocava in casa…) e Fiorello.

Check Also

Mare caldo e anomalie atmosferiche favoriscono i tornado italiani

Pubblicato su Atmospheric Research un recente studio dall’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del …