lunedì , Dicembre 6 2021

Arriva la pila che funziona ad acqua

acquacellArriva la pila eco-friendly. Niente metalli pesanti o materiali pericolosi, la nuova batteria funziona ad acqua. Lanciata sul mercato da Aquacell: secondo il sito In a Bottle, che racconta la scoperta, basta immergerla per qualche minuto in acqua per farla entrare in funzione. Senza alcun pericolo per l’ambiente.

ADATTE A SVEGLIE E TELECOMANDI. “L’acqua dà vita a qualunque cosa – ha raccontato il magazine, attento ai temi dell’acqua e dell’ambiente – e da oggi anche alle batterie a basso consumo di media potenza. Come quelle che sono ampiamente utilizzate nella vita quotidiana attraverso telecomandi, apparecchi Led, radiosveglie”. In più, fa sapere l’azienda, i processi produttivi sono all’insegna della responsabilità: queste batterie, infatti, non necessitano di acqua per essere fabbricate e, di conseguenza, viene eliminato a monte anche il problema del trattamento dei liquidi reflui e tossici di produzione.

NIENTE METALLI PESANTI E SOSTANZE TOSSICHE. Le materie prime utilizzate per produrre queste batterie provengono da fonti sostenibili. A differenza delle batterie alcaline, che utilizzano un involucro in acciaio, Aquacell impiega plastica riciclata per confezionare il suo prodotto che risulta anche notevolmente leggero con i suoi 12 grammi di peso. In più, queste pile sono anche prive della maggior parte dei metalli pesanti e altri materiali pericolosi: questo fa sì che, oltre alla tutela della salute, a giovarne siano anche le risorse minerarie che restano fuori dal ciclo produttivo.

by cadonipiedi.it

Check Also

Simulare il mondo quantistico dei laser con atomi ultrafreddi

Rivoluzionare l’utilizzo dei laser, rendendoli componenti chiave delle tecnologie quantistiche: dalla sensoristica alla comunicazione, fino …