giovedì , Aprile 15 2021

Nuova produzione teatrale “In mutande penso meglio” al Palab di Palermo

salvo piparoL’Associazione Culturale Kleis presenta la nuova produzione teatrale di Salvo Piparo: “In mutande penso meglio” il 30 marzo ore 21.30 al Palab di Palermo.

Un cerchio dove tutto torna, come quando si disegna uno scarabocchio sovra pensiero. e lì ci trovi tutte le risposte alle tue domande. Una stilettata di cabaret francese per parlare degli “italioti”, della crisi, partendo dagli anni 80 quando i palermitani con i baffi a manubrio somigliavano ai Mori di Porta Nuova, e poi del sapore che lasciò in bocca a tutti noi quella consa di totani al fresco chiamata Maxi-processo, e poi dei tragicomici conflitti coniugali di tutti i giorni, del brociolone, della pasta con l’anciova (e la mollica), ma anche della cucuzza vugghiuta della zia Melina, delle vampe di S. Giuseppe alla Filiciuzza, di tutto quello che ci fa indignare anche se ci può far ridere, del fingere poetando un sogno, dello spirito di adattamento della giraffa che per poter mangiare si fece allungare il collo (e il colon), del mio pesciolino rosso “Pinnuzza”, del fatto che per un attore la menzogna e’ gratuita, e perciò alla fine perde di vista di essere una persona perchè vuol esser solo un personaggio. Del fatto che la verita’ e’ più semplice, ma l’uomo la complica sempre. Del fatto che siamo tutti un poco pazzi e tutti molto attori, anzi “attaroni” in mutande. La formula è quella del reading di un attore, stralunato, Salvo Piparo, che riserva un finale in mutande, accompagnato da due sciantose parisienne, Costanza Licata e Rosemary Enea, che interpretano una versione blues di Maramao perché sei morto di Mario Panzeri, fino a una rivisitazione italiana di Milord di Gorge Moustaki, fortunato brano interpretato da Edith Piaf. Un modo divertente per parlare dell’amore, della politica, delle sciarre di famiglia e di questa città silenziosa e magica, che incanta e strugge.

Check Also

Mare caldo e anomalie atmosferiche favoriscono i tornado italiani

Pubblicato su Atmospheric Research un recente studio dall’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del …