giovedì , Aprile 22 2021

Catania. Tango di primavera di Caminito Tango al giro di boa!

tango Erica_biscariGrazie a Caminito Tango Catania, ancora un evento che porta Catania al centro dell’interesse nazionale per la kermesse “Tango di Primavera 2014” ormai giunta alla sua terza edizione. Il nutrito programma che ha visto un gran galà spettacolare domenica scorsa nella splendida cornice del Palazzo Biscari (nella foto un momento dello spettacolo) giunge al giro di boa, mentre il week-end sarà ancora più spettacolare e denso di appuntamenti.

Infatti, mentre ancora continuano le lezioni magistrali di Adrian Aragon & Erica Boaglio presso la sede dell’Academia Projecto-Tango, la storica sala dell’Empire si prepara ad accogliere il pubblico tanguero: in programma domani, sabato 12 e domenica 13 aprile, a partire dalle 20.00, una Maratona di più di 12 ore di ballo! E numerose, sono già le presenze confermate per quello che si preannuncia uno dei week end più intensi e interessanti dell’anno .“Il grande week end del tango”, vedrà da domani il cambio di testimone all’interno delle attività previste: Adrian Aragon ed Erica Boaglio lasceranno il campo alle altre star della kermesse, Walter Cardozo e Margarita Klurfan. Gli appassionati che hanno già sottoscritto la propria presenza non vedono l’ora di incominciare il prezioso stage con questa straordinaria coppia di ballerini. Nel corso degli stages Walter Cardozo e Margarita Klurfan si avvarranno dell’assistenza dei maestri dell’Academia Projecto-Tango (che coordina la parte didattica dell’evento) Angelo e Donatella Grasso. (Per ulteriori info: www.caminitotango.com).

Speciali, dunque, le serate di sabato 12 e domenica 13 aprile (inizio dalle 20.00 all’Empire). Due serate a cui nessun tanguero potrà mancare. Nel corso della serata di sabato 12, Walter Cardozo e Margarita Klurfan, daranno il meglio di loro stessi in uno show che già si preannuncia unico nel suo genere. Tango Dj delle due serate MicMac e Pietro Cosimano

“I due superbi maestri Cardozo-Klurfan – dice Angelo Grasso, direttore artistico di CaminitoTango – coniugano l’energia e la dinamica delle nuove strutture con l’eleganza e l’essenza del ‘Tango salòn’ classico. In particolare la loro didattica, semplice e innovativa, punta a contribuire alla continuità creativa del Tango del Terzo Millennio”.

“Puntiamo ad una presenza continuativa dei due artisti e maestri – continua Elena Alberti, presidente dell’associazione – perchè essi contribuiscono a ‘spiegare’ il tango partendo dalla sua miscela di semplicità e complessità comunicando il piacere di vivere un’esperienza unica facendo scomparire il tempo per vivere in un’altra dimensione….. Perchè il tango non è solo un ballo ma un vasto universo culturale la cui incredibile ricchezza e varietà sono paragonabili solo a quelle del jazz nordamericano.”

Check Also

Luce e nanoparticelle per una catalisi ‘verde’

Uno studio condotto da Cnr, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Bologna e …