venerdì , Ottobre 22 2021

Messina. Convegno sulla Rinascita Spirituale tra Psiche e Corpo

Santa Maria della Valle BadiazzaA Messina si è aperto questa mattina il convegno sulla rinascita spirituale tra psiche e corpo, nella location della chiesa di Santa Maria della Valle “Badiazza”, saranno due le giornate, con gli interventi di illustri studiosi della filosofia e della psicanalisi.

Tanti i relatori e di grande interesse i temi trattati, con prestigiosi enti patrocinanti a cominciare dalla Regione Sicilia, i lavori sono iniziati alle ore 9.30 e continueranno dalle 15 alle 19, domani si inizierà sempre alle 9.30 con la chiusura prevista per le 13.

Il dott. Matteo Allone psicologo analista, responsabile del Centro Diurno Camelot ASP di Messina ideatore e coordinatore dell’importante meeting scientifico culturale, con il saluto ai relatori e al pubblico, nel suo breve intervento ha ricordato le enormi difficoltà avute in questi anni per gestire il sito monumentale, che sono state ripagate dalla felice riuscita degli eventi e dalla fattiva collaborazione instaurata con gli abitanti della vallata. La dott.ssa Tommasa Siragusa dirigente della soprintendenza di Messina, ha ricordato la valenza storica e culturale del sito, che lascia intravedere lo stile normanno, svevo e aragonese, continuando poi nella felice restituzione del monumento alla città, tramite l’associazione Centauro Onlus e il Centro Diurno Camelot.

I relatori di questa mattina sono stati: Giuseppe Gembillo, Luigi Baldari, Annamaria Anselmo, Giuseppe Giordano, mentre nel pomeriggio saranno, Roberto Delia, Ambrogio Zaia, Duccio Sacchi, Tarcisia Carnieletto, Marcello Aragona e Roberto Motta. I lavori sono stati intervallati da momenti ludici con: Myra luce Panascia, “Armonie”, l’Associazione Corale “Eugenio Arena” di Messina e l’esibizione del laboratorio Tersicore “Diario di un uomo”.

Domani il meeting continuerà con le relazioni di: Giuseppe Mento, Ferdinando Testa, Daniele La Barbera, Crisostomo Lo Presti, Pasqualino Ancona, Rocco Zappia e Dino Costa, la mattinata sarà allietata da una pausa musicale con la chitarra classica di Alessandro Ariosto.

L’evento è accreditato in seno al programma nazionale per la formazione continua degli operatori della sanità (Programma ECM), con l’assegnazione di 11 crediti formativi, per le figure professionali di medico e psicologo, per maggiori informazioni consultare il sito www.omceo.me.it.

Per raggiungere la “Badiazza”: salire lungo il Viale Giostra, alla seconda rotonda girare per immettersi nella Via Palermo, continuare a salire fino all’imbocco a destra verso il Torrente S. Michele, immettersi e salire per 900 metri.

Check Also

Sull’Etna dieci caprette sentinella con microchip e sensori: «Ci aiuteranno a prevedere le eruzioni»

Il progetto coordinato dal «Max Planck Institute» sul vulcano si basa sul «sesto senso» degli …