giovedì , Gennaio 27 2022

ETNA, 19 GIUGNO 2014, ORE 14:00 GMT

ETNA seraDopo quattro giorni di vivace attività stromboliana, intermittenti e pulsanti fontane di lava e l’emissione di una colata di lava, l’episodio eruttivo incominciato la sera del 14 giugno 2014 al Nuovo Cratere di Sud-Est (NSEC) è sostanzialmente cessato nella giornata del 18 giugno. Questo episodio è stato simile a quelli del 14-16 e del 19-31 dicembre 2013 in termini di intensità e durata. L’attività esplosiva è avvenuta principalmente da due bocche all’interno del cratere, mentre una terza bocca posta sull’orlo sud-orientale del cratere più raramente prodotto piccole esplosioni. Tutta l’attività effusiva è stata caratterizzata dal trabocco di lava dall’orlo sud-orientale del cratere, formando una colata lavica sulla parete occidentale della Valle del Bove.
Nel mattino del 17 giugno, l’ampiezza del tremore vulcanico ha cominciato a mostrare una graduale diminuzione per rientrare su un livello normale nella serata del 18.


INGV

Check Also

Decifrato il “software” che regola il ricambio neuronale

Il ricambio neuronale è fondamentale per lo sviluppo, la conservazione e il rinnovamento del nostro …