domenica , Maggio 16 2021

Caltanissetta. Nasce la Graffeo Motorsport

GraffeoMotorsportCaltanissetta. Si chiama Graffeo Motorsport il nuovo sodalizio sportivo nato nel cuore della provincia nissena che si occuperà di diffondere i temi della sicurezza stradale nelle scuole e tra i giovani fruitori delle strade oltre che di organizzare eventi sportivi legati all’automotive. L’idea è di un gruppo di appassionati di motori di Serradifalco (CL) che hanno inteso capitalizzare la massiccia esperienza nel settore, con la costituzione di una associazione sportiva i cui primi passi saranno accompagnati dalla Scuderia Caltanissetta Corse.
Presidente dell’Associazione Graffeo Motorsport è Marcello Palermo che spiega: “Il nostro obiettivo principale è quello di diffondere soprattutto tra i giovani l’importanza della guida in sicurezza, che si tratti di vetture o ciclomotori, abbiamo una responsabilità verso i nostri giovani, che è quella di insegnare loro ad utilizzare le nostre strade rispettando le regole, per queste ragioni abbiamo già individuato la disponibilità di diversi dirigenti scolastici del nostro comprensorio che ci faranno incontrare gli alunni per seminari tematici in maniera periodica. Ovviamente – continua Palermo – è nostra intenzione non solo essere presenti alle manifestazioni sportive automobilistiche, ma abbiamo tutte le carte in regola per organizzare eventi grazie alla partnership con la Scuderia Caltanissetta Corse dell’amico Peppe Lombardo e potendo contare sul know how del direttore di gara nisseno Michele Vecchio”.
I componenti del direttivo sono: Michele Milazzo che è anche vice presidente del sodalizio e poi ancora Massimo Vecchione, Salvatore Dipisa Filippo Giardina e Michele Burgio. La presentazione della neonata associazione sportiva è avvenuta poche ore fa a Serradifalco nella sede della locale Pro Loco, alla presenza tra gli altri del delegato provinciale del Coni Giuseppe Iacono e dello storico direttore di gara nisseno Claudio Di Maria. Aspetto rilevante inoltre è l’attenzione alla solidarietà: “Abbiamo intenzione – dichiarano i componenti – di devolvere in beneficenza le cifre che raccoglieremo durante gli eventi, per dare un piccolo sostegno alle persone in difficoltà”.

Check Also

Luce e nanoparticelle per una catalisi ‘verde’

Uno studio condotto da Cnr, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Bologna e …