sabato , Luglio 24 2021

Scordia: il festival che saluta l’estate ha tutto il gusto dell’arancia

Orannge Art Music FestivalNella Piazza Umberto I di Scordia dal 22 al 31 Agosto prenderà il via la prima edizione dell’«Orange Art Music Festival»
La storica agorà della Città di Scordia si trasforma con l’«Orange Art Music Festival», alcuni musicisti, attori e cantanti con la direzione artistica di Franco Barresi si alterneranno in una settimana sonora senza precedenti.
Ogni sera avrà il suo ritmo live con uno o più artisti sulla scena, da Claudio Bertuccio a Paolo Miano, da Tony Canto alle giovani band emergenti Vogan e Rock in Progress, da Faisal Taher e Tino Finocchiaro alle jam session. L’anima di chi suona d’istinto si miscelerà alla teatralità dell’attore Domenico Centamore.
L’azienda siciliana Oranfrizer e la Planet Orange Music eventi organizzatrice del festival – unite dalle origini scordiensi e dalla musa «arancia» – auspicano la buona riuscita dell’iniziativa durante la quale sarà anche possibile degustare cocktail special edition pensati e preparati con succhi 100% prodotti proprio da Oranfrizer.
La partecipazione all’ «Orange Art Music Festival» è libera, segue un’anticipazione sugli artisti che hanno detto “si” all’«Orange Art Music Festival» e si invia in allegato il calendario degli eventi per la diffusione pubblica.
Venerdì 22 Agosto 2014 – CLAUDIO BERTUCCIO – cover man
E’ la voce metamorfica di questa rassegna, l’abile chitarrista e cantante che esplorando un vastissimo ventaglio di brani nostrani e internazionali gioca abilmente con le note di James Taylor,B.B. King, Ben Harper,Pink Floyd, Britti, Bennato e altri tracciando un suo stile particolarmente autentico.
Domenica 24 Agosto 2014 – PAOLO MIANO – cantautore
Le sue note viaggiano su un pentagramma melodico che fa della gioia, del brio e della freschezza un personale marchio di fabbrica, emergono nel suono le influenze tropicali e il ritmo del pop inglese, ci sono il rock americano e i ritmi mediterranei. L’io di Miano e le sue molteplici sfaccettature musicali emergono pienamente con la scoperta delle vibrazioni dell’ukulele. Cruciale per lui è l’incontro con Riccardo Samperi (già produttore tra gli altri di Mario Venuti e Matteo Amantia).
Ma il curioso Miano aveva già iniziato a far sentire la sua voce nella Catania rock degli anni ’80-’90 con gli Anderson Council, i Nervous Breakdown, gli Uncle Fester, i Brainwork spaziando dal rock-blues al psichedelica, dall’ alternative-noise all’ hard-rock, passando dall’industrial-metal.
Lunedì 25 Agosto 2014 – FAISAL TAHER e TINO FINOCCHIARO – i veterani della World Music
Entrambi ex componenti di una delle band siciliane più famose a livello internazionale tra gli anni 80/90 che si distinse per l’autenticità del progetto musicale e la grande capacità di unire la cultura Orientale a quella occidentale. L’intento dei due ex Kunsertu è rimasto lo stesso cambia solo la rappresentazione, di fatto la voce araba di Faisal Taher verrà accompagnata dal pianismo occidentale del Maestro Tino Finocchiaro.
Martedì 26 Agosto 2014 – JAM SESSION
Incontro di musica e musicisti aperto allo scambio di stili e culture diverse tra chi vuole liberamente esprimersi attraverso il proprio strumento.
Mercoledì 27 Agosto 2014 – voGan – rock e dintorni
Band emergente della rassegna, giovane nei suoi elementi e fresca nella loro musica. Condividono la passione per il Rock e per il Pop nostrano, “POLVERE” è l’esordio discografico, il loro primo brano, che dallo scorso 18 Luglio è disponibile in versione digitale su iTunes.
Giovedì 28 Agosto 2014 – Rock in Progress
Band scordiense nuova di zecca che si presenta con un repertorio Rock di tutto rispetto. Zz Top, Lanny Kravitz, Eric Clapton, Scorpions, Guns N’ Roses, Metallica e altri.
Venerdì 29 Agosto – DOMENICO CENTAMORE si racconta
Nasce e vive a Scordia, noto dall’interpretazione del personaggio Vito nel film I cento passi ha continuato con vari ruoli e personaggi in film di fama nazionale come La meglio gioventu’, Il Divo di Paolo Sorrentino, nell’episodio La Vampa di agosto del Commissario Montalbano, nella fiction I segreti dell’isola di Kore di Riki Tognazzi, in Baaria di Giuseppe Tornatore, ne Il capo dei capi, nella Matassa di Ficarra e Picone e ne La mafia uccide solo d’estate di Pif.
Sabato 30 Agosto 2014 – WORLD PERCUSSION
Viaggio nel mondo attraverso i tamburi a cura di Franco Barresi.
L’estro di Franco ha già accompagnato i Kunsertu,Luca Madonia,Mario Venuti, Tony Canto, Mannarino, Patrizia, Laquidara, Pilar, Bungaro, Paolo Buonvino e ha suonato d’improvviso e non per caso nei ritmi di Carmen Consoli, Jovanotti, Giuliano dei Negramaro, Fiorella Mannoia, Alex Britti, Siria, Peppe Sirvillo, Denovo.
Domenica 31 Agosto 2014 TONY CANTO
Tony Canto darà alla rassegna una sonorità da non perdere, accompagnato da Giovanni Arena al contrabbasso, da Tony Brundo al pianoforte e da Franco Barresi alla batteria e percussioni.
Con il ritmo dei Bossa Nova Quartet si esibirà nelle note che più lo stimolano, potremo intuire grazie a lui come vive la sensibilità e la cultura musicale in chi viene scelto dalla natura per dare lustro all’arte. Il suo imprinting e’ marcatamente brasiliano sebbene la sicilianità da subito venga fuori e si misceli con la matrice tropicalista.
Chitarrista, cantautore e produttore di una musica colta e ricca di contenuti ed allo stesso tempo popolare per immediatezza e comunicativa dei testi.
L’anima del Canto ha suonato con Joao Gilberto e Caetano Veloso, ha inciso con Mario Venuti, Patrizia Laquidara, ha collaborato con Joe Barbieri, Mannarino, Mario Incudine, Syria, Pilar, con Bungaro e Paola Cortellesi, Tommaso di Giulio, Matteo Becucci. Alcune sue session sotto la guida di Arto Linday virano verso New York, ha suonato in tour mondiali con destinatione Stati Uniti, Sud America, Cina e Africa.

Check Also

Ipotesi vulcanica per i ‘terreni caotici’ su Marte

I ‘terreni caotici’ sono aree della superficie di Marte caratterizzate da una complessa morfologia che …