sabato , Gennaio 22 2022

Al 23° Fabaria Rally trionfo per i colori della Island Motorsport

runfola-pollicino (fabaria rally 2014)Favara (Ag) – Svettando in sei delle otto prove speciali in programma, Marco Runfola, affiancato alle note da Marco Pollicino, ha conquistato il 23° Fabaria Rally, terz’ultimo appuntamento del Trofeo Rally Nazionali 6ª zona valevole, altresì, per il Campionato siciliano di specialità, andato in scena lungo gli ostici asfalti dell’Agrigentino.
Il portacolori della scuderia palermitana Island Motorsport, seppur al debutto al volante della Skoda Fabia S2000 della PA Racing, è passato al comando della gara sin dal primo tratto cronometrato, mantenendo saldamente la leadership fino alla bandiera a scacchi. Il giovane pilota cefaludese, dopo aver cumulato un vantaggio più che sufficiente nei confronti dei diretti avversari, ha abbassato il ritmo solo nel finale, cedendo le ultime due PS al locale Pietro Gandolfo (Peugeot 207 S2000), già vincitore della passata edizione, che al traguardo ha accusato un ritardo di 19 secondi dal vincitore.
«Dopo il secondo posto dello scorso anno proprio alle spalle di Gandolfo – ha sottolineato un entusiasta Runfola – è giunto finalmente il primo gradino del podio, merito anche dell’eccellente vettura messami a disposizione dalla PA Racing e con la quale ho creato subito il giusto feeling».
Classifica finale 23° Fabaria Rally
1. Runfola-Pollicino (Skoda Fabia S2000) in 37’10”8; 2. Gandolfo-Ruecker (Peugeot 207 S2000) a 19”; 3. Brusca-Midulla (Peugeot 106 16V) a 1’54”5; 4. Mistretta-Spedale (Renault New Clio R3) a 2’05”7; 5. Centinaro-Avenia (Renault Clio S1600) a 2’09”4; 6. Di Miceli-Marchica (Mitsubishi Lancer Evo IX R4) a 2’16”5; 7. Rizzo-Sacco (Peugeot 106 16V) a 2’46”6; 8. Centineo-Barreca (id.) a 3’29”6; 9. Nastasi-Cangemi (id.) a 3’33”8; 10. Arcuri-Calderone (Renault Clio Rs) a 3’44”2.

Check Also

La misura 3D del mercurio gassoso

Il mercurio è riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della sanità come un inquinante globale. Per questo il …