venerdì , Aprile 19 2024

On. Nino Buttafuoco – politico

On. Nino Buttafuoco – politico (Nissoria 20.04.1923 / Leonforte 02.04.2005)

Scheda:
Nato a Nissoria il 20.04.1923.
Laurea in Scienze Politiche e Sociali presso l’Università di Catania.
Iscritto al M.S.I. dalla fondazione ed è stato membro del Comitato Centrale e della Direzione Nazionale.
Consigliere e Presidente del Gruppo M.S.I. al Consiglio Comunale di Leonforte per due mandati.
Deputato all’assemblea Regionale Siciliana per cinque legislature (1951-1971) dove è stato membro delle Commissioni Lavori e Previdenza, Lavori Pubblici, Verifica Poteri e Convalida. Presidente del Gruppo M.S.I. e in seguito dell’Intesa ( Missini – Liberali – Monarchici – Deputati di Destra) 1959 – 1967.
Nel 1972 fu eletto Deputato Nazionale a Montecitoro dove è stato membro della Commissione Salute ed Igiene.
Sindaco di Nissoria ininterrottamente dal 1968 al 1989.
Nel 1979 è stato eletto nel Parlamento Europeo e rieletto nel 1984.
È stato membro della delegazione: Parlamento Europeo – Austria; Parlamento Europeo – Australia – Nuova Zelanda per quest’ultimo con l’incarico di Vice Presidente. Ẻ stato membro del Direttivo del Gruppo Parlamentare Europeo.

Suoi obiettivi:
Ipotizzò l’elezione diretta dal Presidente della Regione.
In qualità di deputato Regionale, Nazionale ed Europeo si è impegnato per lo sviluppo sociale ed economico della Sicilia, con particolare riferimento ai problemi dell’Agricoltura e della Pesca. Ẻ stato componente della Commissione Europea dei Trasporti della quale è stato Vice Presidente. In tale importante ruolo si è impegnato, in tutte le sedi competenti, delle infrastrutture d’interesse comunitario e in primo piano della costruzione del Ponte sullo Stretto.
Negli anni 1988 – 1989 è presidente dei Deputati italiani del M.S.I. a Strasburgo.
Nel luglio del 1989, dopo la rinuncia a ricandidarsi, gli è stata conferita la qualifica di Deputato Onorario del Parlamento Europeo.

Check Also

Beato Girolamo De Angelis, missionario e martire ennese

Il beato Girolamo De Angelis, missionario e martire ennese fu bruciato vivo il 4 dicembre …